Main partner:

Sizmek chiude il 2017 con un fatturato a +50%. In arrivo nuovi formati video

Ora la sede locale della società ad-tech punta ad una crescita a doppia cifra. Il Managing Director, Enrico Quaroni: «L’Italia rappresenta un’importante centrale creativa per l’intero gruppo»

di Cosimo Vestito
16 febbraio 2018
Enrico Quaroni-sizmek
Enrico Quaroni

“Una full stack platform di primo livello”. Così Enrico Quaroni, Managing Director per l’Italia di Sizmek, ha definito la società ora che il processo di integrazione delle soluzioni di Rocket Fuel si trova allo stadio finale.

Una posizione raggiunta non solo a livello internazionale ma anche nel nostro Paese, grazie a un fatturato in crescita, un’ampia squadra di professionisti dedicata al sostegno di aziende e agenzie e un portafoglio clienti in espansione, con alcuni verticali particolarmente performanti, come l’automotive, la moda e le telecomunicazioni.

In Italia, nel 2017 il business della struttura è cresciuto del 50%, soprattutto grazie al segmento media. E già in questo primo trimestre la sede locale di Sizmek ha cominciato a registrare un andamento positivo.

«Continuiamo a crescere anche grazie al nostro nuovo posizionamento come società martech, improntata al modello del software-as-a-service. Ciò garantisce ai nostri partner massima trasparenza e pieno controllo delle loro attività pubblicitarie digitali. Un importante contributo a questo successo è stato dato dal servizio di assistenza clienti, in grado di supportare efficientemente e in loco quanti utilizzano le nostre soluzioni», ha dichiarato Quaroni.

Sizmek al lavoro su nuovi formati pubblicitari video

Al momento, l’organico di Sizmek conta in Italia venti persone negli uffici di Milano, sei nella seda romana e altre due localizzate in Sardegna e Piemonte.

La società ha inoltre annunciato il rilascio nel corso dell’anno di nuovi formati pubblicitari video altamente innovativi e già conformi alle linee guida della Coalition for Better Ads. In quest’ambito, il nostro Paese rappresenta – e rappresentava ancor prima dell’acquisizione di Rocket Fuel – una centrale creativa molto importante, sia per qualità sia per quantità dei prodotti, secondo quanto sottolineato dal Country Manager.

Dopo aver annunciato al mercato le aree su cui si focalizzerà nel resto dell’anno, Sizmek ha fatto sapere che prevede una crescita a doppia cifra per il 2018: «Guardiamo al futuro con molto ottimismo. Il primo trimestre è già incoraggiante, riconosciamo che i nostri obiettivi sono sfidanti ma sono al contempo realistici e realizzabili», ha concluso Quaroni.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette