Main partner:

Sorrell porta in Italia MightyHive, alla guida Michela Calabrese

La società di programmatic parte della S4 Capital di Martin Sorrell apre una sede a Milano. La Sales Director, insieme alla M.D. EMEA Sasha Schmitz, ci racconta roadmap e obiettivi della società nel nostro Paese

di Alessandra La Rosa
01 luglio 2019
michela-calabrese-mightyhive
Michela Calabrese

Dopo Londra, Stoccolma e Parigi, è la volta di Milano. La S4 Capital di Martin Sorrell ha scelto il capoluogo lombardo per sbarcare in Italia attraverso MightyHive, la sua società di programmatic, che ha appena aperto qui il suo quarto ufficio europeo.

Alla guida della sede italiana, in qualità di Sales Director, è stata nominata Michela Calabrese. Un passato in Quantcast, Outbrain e Yahoo, Michela si occuperà del lancio e dell’espansione della società nel nostro Paese e coordinerà, insieme alla Team Lead Luisa Ferri, una squadra che nei prossimi mesi verrà arricchita con una serie di nuove figure.

MightyHive, ci spiega proprio Michela Calabrese, intervistata da Programmatic Italia «è un programmatic service partner che si rivolge a brand e agenzie. Non siamo una società di consulenza, né un’agenzia né un partner tecnologico, ma piuttosto una nuova tipologia di partner, che aiuta aziende e agenzie nella digital transformation. Il nostro scopo è facilitare l’adozione delle nuove tecnologie, aiutare a comprendere come usare i dati in maniera più efficiente e formare sulle potenzialità del martech. Il tutto in maniera trasparente, flessibile e collaborativa».

«Nel mercato c’è un crescente bisogno di avere maggiore controllo e trasparenza sull’utilizzo delle tecnologie pubblicitarie – aggiunge Sasha Schmitz, Managing Director EMEA di MightHive -. Si sente tanto parlare di in-housing, e MightyHive offre assistenza ai brand che lo approcciano, così come alle agenzie che supportano i loro clienti nell’internalizzazione delle attività. Ma non siamo un partner di in-housing, piuttosto, aiutiamo i brand a raggiungere i loro obiettivi nell’ambito della trasformazione digitale, che può voler dire in-housing, ma anche sviluppo di una data strategy, o connessione tra varie soluzioni adtech e martech, o ancora costruzione di un bacino di dati».

Sasha-Schmitz-mightyhive
Sasha Schmitz

MightyHive, tra l’altro, è partner certificato di Google e Amazon, ed offre ad aziende e agenzie assistenza nella gestione delle loro piattaforme pubblicitarie come la DSP DV360 e, in qualità di reseller, in alcuni casi anche accesso alle stesse.

MightyHive in Italia: roadmap e obiettivi

Tra i primi obiettivi della società in Italia, ci sarà quello di rinforzare le attuali relazioni con i clienti, e farsi conoscere nel mercato nazionale proponendosi come partner di riferimento per l’utilizzo degli strumenti pubblicitari di Google e Amazon.

E tutto questo, naturalmente, sarà un lavoro di squadra. Squadra che verrà presto ampliata con nuove figure, come anticipa Schmitz: «Il team attualmente composto da Michela e Luisa è in costruzione. Nel giro dei prossimi mesi cercheremo soprattutto account manager e analytics specialist. Abbiamo anche un team di data scientist a Londra, che stiamo pensando di arricchire con figure per il mercato italiano. Non da ultimo, considereremo anche l’inserimento in futuro di training specialist, perché una parte importante della nostra offerta è la formazione ai clienti».

luisa-ferri-mightyhive
Luisa Ferri

«In Italia c’è molta richiesta in ambito training – aggiunge a questo proposito la Sales Director italiana -, soprattutto una formazione personalizzata in base alle necessità del singolo brand o agenzia. Nel mercato italiano c’è un bisogno forte di capire meglio il mondo del digital e delle piattaforme tecnologiche, per poter navigare con consapevolezza un settore in evoluzione. In questo senso, per una società come MightyHive, l’Italia è un mercato dalle grossissime potenzialità».

E non a caso, la società punta su un aggressivo piano di crescita in Italia. «Storicamente, MightyHive è raddoppiata di dimensioni ogni anno, e questo continuerà ad essere il nostro obiettivo. Ed anche in termini di giro d’affari abbiamo importanti ambizioni in questo Paese», conclude Schmitz.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.