Main partner:

Il Programmatic Video cresce su YouTube del 55% al mese

Dall’analisi, compiuta da Google, della pubblicità programmatica video sulle piattaforme DoubleClick Bid Manager e DoubleClick for Publishers si evince che sempre più inserzionisti sono a loro agio con gli acquisti automatizzati

di Cosimo Vestito
14 luglio 2016
youtube

Gli ultimi dati rilasciati da Google confermano lo stato di salute dell’acquisto in Programmatic di spazi in formati video.

Dall’analisi della pubblicità programmatica video sulle piattaforme DoubleClick Bid Manager (DBM) e DoubleClick for Publishers (DFP), compiuta a livello globale a partire dal quarto trimestre 2014 al quarto trimestre 2015, si evince che sempre più inserzionisti sono a loro agio con gli acquisti automatizzati.

I dati segnalano che il programmatic buying su Youtube continua a crescere oltre il 55% mese su mese da quando è diventato disponibile su DBM a settembre 2015. Nel primo trimestre del 2016, su DBM la crescita della spesa diretta verso i dispositivi con schermi più grandi ha lasciato indietro tutte le altre dimensioni messe insieme per un valore del 17%; ha fatto notare MediaPost che gli schermi grandi hanno una correlazione positiva con metriche chiave come brand lift, viewability video e coinvolgimento.

I ricavi da programmatic video per tv e aziende mediali su DFP nel 2015, hanno visto un incremento di oltre il 550% rispetto all’anno precedente, mentre su DBM le impressioni video su smartphone e tavolette è aumentato più di 30 volte. Per le emittenti e le aziende mediali, Google ha rilevato che su DFP le impressioni video mobile programmatiche sono cresciute del 540% per smartphone e tavolette nel 2015, in confronto all’anno precedente.

Le impressioni video erogate da DBM su televisioni connesse e schermi tv equipaggiati con dispositivi in grado di connettersi e collegarsi alla tv sono cresciute nel 2015 del 225% rispetto all’anno precedente.

Gli inserzionisti hanno inoltre accresciuto la loro spesa in annunci video sui media tramite Programmatic Direct di oltre 650% con DBM. Infatti gli scambi in programamtic video utilizzando Programamtic Direct p aumentato 39 volte su DBM dal primo trimestre 2015 fino al quarto trimestre 2015.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette