Main partner:

La svizzera Bally sceglie intarget: per le strategie di data analysis

L’azienda di moda riconferma e amplia la sua fiducia alla digital company, affidandole anche l’implementazione e il settaggio della piattaforma Google Analytics 360

di Alessandra La Rosa
15 maggio 2018
andrea-marcante-intarget
Andrea Marcante

Bally conferma e amplia la sua fiducia a intarget:. La digital company è stata scelta dall’azienda svizzera di moda specializzata nella produzione e vendita di scarpe, borse, capi di abbigliamento e accessori in tutto il mondo, per sviluppare un progetto di data strategy, analytics & intelligence per le sue property digitali.

Azienda e agenzia non sono nuove l’una all’altra. La loro collaborazione nasce nel 2017 per l’analisi e la revisione dei tracciamenti online, ed è stata quest’anno riconfermata e ampliata anche all’implementazione e al settaggio della piattaforma Google Analytics 360.

«Contraddistinto da una metodologia data-driven, l’approccio di intarget: permette a clienti come Bally di migliorare e evolvere le proprie capacità di analisi al fine di conoscere il comportamento degli utenti, dalla fase di acquisizione degli stessi fino alla navigazione sulle digital property dell’azienda – afferma Andrea Marcante, head of data analysis di intarget: –. In questo modo, siamo in grado di sviluppare solide strategie di marketing in grado di coprire l’intero customer journey della marca e apportare un reale valore aggiunto al cliente».

Oltre alla valutazione dei tracciamenti, il loro mantenimento e il supporto continuo mediante attività di audit, il progetto con Bally prevede anche una continua ottimizzazione in relazione agli obiettivi e alle attività sull’ecommerce del brand.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette