Main partner:

[Videointervista] Teads al Programmatic Day(s): focus sulla viewability display

Sul palco Lucio Mormile, Head Of Business Development della società: “Da oggi possiamo garantire performance della campagna molto alte e soddisfacenti”

di Aurora Agnello
18 aprile 2018
Lucio-Mormile

“Quando acquistate un’automobile vi piacerebbe tornare a casa portandone solo la metà? Ecco cosa accade oggi in tema Viewability: il 50% delle performance non sono viewable”, così ha esordito Lucio Mormile, Head Of Business Development di Teads e ha continuato affermando: “Siamo una tech company, focalizzata sul video, ma ci siamo reinventati in un ambito non nostro, la Display Advertising e da oggi possiamo garantire performance di viewability molto alte e soddisfacenti”.

Un’esigenza a cui Teads ora dà risposta non solo grazie ai celebri formati video Outstream, ma anche grazie alla sua nuova offerta Viewable Display: una serie di formati interattivi e viewable integrati nell’offerta “inRead” della società, capaci di “generare alti tassi di engagement sulle audience grazie a creatività dinamiche, posizionate nel cuore di un contenuto editoriale”, ha spiegato Mormile dal palco dell’Auditorium IULM.

La serie di prodotti display di Teads si compone di formati Scroller, Canvas, Swing, Flow, Custom, Cinemagraph e Carousel, “tutti viewable by design, capaci di garantire viewability agli advertiser in un ambiente brand-safe”, ha spiegato Mormile, ricordando che “gli annunci display di Teads vantano un tasso di viewability dell’80%, sempre in focus con l’utente, in un contesto editoriale premium realizzato con alcuni dei migliori partner tecnologici”.

Guarda la videointervista a Lucio Mormile, a margine del suo intervento sul palco del Programmatic Day(s) 2018:

Lanciata lo scorso settembre, l’offerta di Viewable Display di Teads ha già attirato l’intenzione anche per la possibilità di essere efficacemente acquistata in Programmatic, come ha raccontato Cristina Ughes, PM Precision Lead in Publicis Media Italy, invitata sul palco da Mormile, per raccontare due importanti case history e i risultati ottenuti per i clienti Findus e Alitalia.

In chiusura, l’invito a visitare Wonderbox, l’evento di tre giorni organizzato da Teads in occasione del Fuorisalone 2018, di cui la partecipazione a Programmatic Days rappresenta una delle tappe: si tratta di una piacevole iniziativa in collaborazione con Programmatic Italia con esperienze di design nel mondo del’advertising. Tutti i partecipanti all’evento Programmatic Days potranno accedere previa iscrizione alla serata con DJ set organizzato negli uffici di via Tortona 37, per un aperitivo in collaborazione con Campari.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette