Main partner:

Rubicon Project, Mobile al centro dell'intervento al Programmatic Day: «Grandi potenzialità, con gli strumenti giusti»

L’azienda guidata in Italia da Sara Buluggiu sarà presente all’evento italiano dedicato al Programmatic Adv con un intervento del titolo “MMM-Monetising Mobile Media”

di Simone Freddi
11 aprile 2016
Sara-Buluggiu_Rubicon_Project-SQ

Mobile, croce e delizia nel presente di internet: da un lato, smartphone e nuovi device hanno reso la rete, letteralmente, a portata di mano e a portata di tutti; dall’altro, la velocità della “rivoluzione mobile” ha colto impreparati inserzionisti e soprattutto gli editori, che fanno fatica a monetizzare adeguatamente la percentuale sempre maggiore di traffico realizzata su schermi diversi dal pc.

Proprio il tema della monetizzazione del mobile costituirà l’oggetto dell’intervento di Sara Buluggiu, Italy Country Manager and Sales Director Southern Europe & MENA di Rubicon Project, al Programmatic Day, l’unico evento italiano dedicato al Programmatic Advertising in programma il 21 di aprile all’Auditorim IULM di Milano.

«E’ vero, il mobile finora ha rappresentato una sfida difficile per gli editori, ma in base al nostro osservatorio posso dire che  in Italia – anche in raffronto ad altri importanti Paesi Europei – il mercato sta accelerando in maniera decisa, e che il potenziale è ancora grandissimo, a condizione di avere gli strumenti giusti», anticipa Sara Buluggiu, il cui intervento si focalizzerà sulle potenzialità di un approccio data-driven e programmatico.

MMM-Monetizing Mobile Media” è il titolo dello speech, in programma alle 9:50 nella mattinata di lavori. L’azienda, tra i maggiori player globali dell’ad-tech, mercoledì 20 aprile, alla vigilia del Programmatic Day, incontrerà i professionisti del settore media per un aperitivo presso le Le Fonderie Milanesi di via Giovenale sempre a Milano (la partecipazione è aperta su invito, scrivere a bulug@rubiconproject.com, ndr).

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette