Main partner:

Maxus ha il suo primo head of programmatic globale

L’agenzia ha affidato la gestione della sua offerta ad tech a Richard Lloyd, chief digital officer di Maxus EMEA, e precedentemente vice presidente dello sviluppo dei prodotti in Xaxis

di Alessandra La Rosa
10 maggio 2017
Richard-Lloyd-maxus

Maxus nomina il suo primo head of programmatic a livello globale. Si tratta di Richard Lloyd, ex chief digital officer di Maxus EMEA.

Nel nuovo ruolo Lloyd, secondo quanto rivela l’agenzia di GroupM, sarà responsabile di dar forma all’offerta programmatic dell’agenzia, rendendola “differenziata, efficace e completamente integrata” nello sviluppo della strategia dei clienti.

Il manager è entrato in Maxus lo scorso anno da Xaxis, dove era vice presidente dello sviluppo dei prodotti a livello globale, e riporterà al global chief strategy officer di Maxus Damian Blackden e al chief executive EMEA dell’agenzia Federico de Nardis.

«La nomina di Richard è legata alla nostra intenzione di accelerare il lavoro che facciamo coi nostri clienti, rendendo la loro pubblicità più precisa, individualizzata e integrata all’interno del mix di comunicazione, inclusi contenuti, CRM e retail. La sua conoscenza e abilità assicureranno che la proposizione di Maxis rimanga quella di un leader di mercato», commenta Blackden.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette