Main partner:

Davide Corcione è il nuovo Country Manager per l’Italia di Adform

Al manager, proviente da Tradelab e con un’esperienza di oltre vent’anni alle spalle, è stato affidato il compito di sviluppare il business dell’azienda e rafforzarne il posizionamento sul mercato nazionale

di Lorenzo Mosciatti
17 giugno 2019
davide-corcione

Davide Corcione è il nuovo Country Manager per l’Italia di Adform, la piattaforma ad-tech full stack indipendente e aperta che serve agenzie media, trading desk, brand ed editori a livello globale.  A partire da oggi il manager sarà a capo del mercato italiano con l’obiettivo di sviluppare il business dell’azienda e rafforzarne il posizionamento.

Davide Corcione subentra nell’incarico a Valeria Mazzon, che la lasciato il gruppo lo scorso marzo per intraprendere un nuovo progetto professionale. Dopo l’uscita della manager, le responsabilità del mercato italiane erano state affidate a Julien Gardès, VP Southern Europe & Middle-East Africa di Adform. Ed è proprio a lui che ora riporterà direttamente Davide Corcione.

Professionista con solida esperienza manageriale e commerciale in multinazionali, agenzie e presso clienti diretti, Davide Corcione vanta oltre venti anni di esperienza nei settori Sales, Operations e Marketing e una profonda conoscenza delle tendenze e degli scenari pubblicitari online, nonché dell’ecosistema programmatic. Prima di entrare in Adform, Davide è stato Coo International in Tradelab, primaria trading desk indipendente internazionale, con responsabilità delle filiali di Italia, Spagna, Germania e Brasile, della supervisione delle operation a livello internazionale e del lancio di nuovi mercati. Precedentemente, ha lavorato per più di 10 anni in Yahoo!, dove ha ricoperto diversi ruoli manageriali sia locali sia internazionali, in ambito sales e nel marketing, fino a diventare Sales Director, ruolo che ha avuto fino al 2016.

In passato, Davide Corcione ha lavorato come Marketing Director Italia per Overture e Altavista, responsabile del lancio delle due realtà nel mercato italiano. Nella sua carriera, il manager ha inoltre coperto le cariche presso UniCredito, dove ha lanciato le prime attività marketing digitali del gruppo, e presso Ogilvy & Mather, dove ha potuto seguire il lancio della unit italiana di Ogilvy Intercative.

Esperto e appassionato del mondo digital, Davide Corcione è stato inoltre Membro del Board di IAB Italia dal 2008 al 2010 e membro del direttivo di FCP. Da oltre 10 anni, Davide Corcione è inoltre Visiting Professor presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, a supporto di IAB e Almed per il “Master in Comunicazione e marketing Digitale”. La sua materia d’insegnamento è “Tecnologia per la comunicazione digitale” con l’obiettivo di fornire una comprensione di base delle tecnologie dell’online advertising. Davide Corcione è laureato in Scienza dell’informazione, Computer Science, Artificial Intelligence e Cognitive Psychology presso l’Università degli Studi di Milano, con un executive MBA presso la LIUC Business School.

“Sono lieto di entrare a far parte del team di Adform, realtà innovativa e capace di fornire ai clienti soluzioni integrate all’avanguardia per l’online advertising, per rispondere alle esigenze di un mercato in evoluzione sempre più consapevole delle opportunità a disposizione”, dichiara Davide Corcione, Country Manager di Adform Italia. “Come Country Manager la mia sfida sarà quella di consolidare ulteriormente il business nel mercato locale in armonia con la continua espansione dell’azienda a livello globale. Metterò quindi a disposizione tutta la mia expertise per raggiungere gli obiettivi di Adform nel nostro Paese”.

“Il mercato del programmatic sta crescendo sia in termini di volumi, sia in termini di maturità”, aggiunge Daviode Corcione. “In questo contesto di espansione, sempre più aziende si chiedono se stanno investendo i propri budget nel modo migliore e, soprattutto, se vengono garantiti asset importanti come trasparenza e controllo degli investimenti. Laddove non si manifestano queste condizioni, vediamo, comprensibilmente, che alcune aziende valutano di portare in house la gestione delle campagne programmatic.  Oppure optano per modelli ibridi che lasciano il controllo della piattaforma nelle mani delle aziende che vengono affiancate da un’agenzia esterna per gestirla. In realtà una soluzione capace di rispondere a criteri di trasparenza e controllo esiste: si tratta delle piattaforme full stack che sono in grado di ottimizzare il flusso di dati tra le diverse componenti.  Ritengo che Adform sia la scelta migliore sul mercato e sono orgoglioso di farne parte”.

L’ingresso del manager rappresenta un’ulteriore conferma dalla crescita esponenziale della società ad-tech a livello globale. Solo nell’ultimo anno Adform ha aperto uffici in sette nuovi mercati, tra cui quelli di Dubai, Australia, Sud Africa, Giappone, Estonia, Romania e Cina, e recentemente ha annunciato l’intenzione di assumere 80 persone negli Stati Uniti a supporto dell’espansione del business nel paese.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.