Main partner:

AppNexus pronta all’IPO: depositati i prospetti

Lo riporta il Wall Street Journal, secondo cui la società punterebbe a una valutazione tra gli 1,5 miliardi e i 2 miliardi di dollari. La quotazione dovrebbe avvenire nel secondo trimestre del 2017

di Alessandra La Rosa
01 dicembre 2016
AppNexus

Si è speculato molto negli ultimi mesi sulla data della quotazione di AppNexus. Adesso, a quanto pare, la cosa è diventata davvero imminente.

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, la società di ad-tech avrebbe presentato in maniera confidenziale il prospetto per l’IPO. Stando alla testata, AppNexus punterebbe a una valutazione tra gli 1,5 miliardi e i 2 miliardi di dollari. L’azienda ha già raccolto oltre 300 milioni, incluso un round di investimenti di 62 milioni nel 2015 e un’iniezione di capitale di 31 milioni da News Corp lo scorso settembre.

Pian piano, la società ha messo insieme i pezzi di una strategia propedeutica all’IPO: lo scorso mese, ad esempio, ha tagliato il 13% della sua forza lavoro, una mossa volta con ogni probabilità a snellire il proprio bilancio in vista della quotazione.

AppNexus ha potuto presentare in maniera confidenziale il proprio prospetto per l’IPO in quanto ha ricavi di meno di un miliardo di dollari (in questo caso la possibilità è contemplata). Anche Snapchat ha usufruito della stessa procedura qualche settimana fa.

Secondo il Wall Street Journal, la quotazione dovrebbe avvenire nel secondo trimestre del 2017.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette