Main partner:

Xaxis e Disqus lanciano la prima piattaforma Programmatic per il Native Advertising

Da oggi i clienti Xaxis potranno acquistare in modalità programmatica contenuti pubblicitari targetizzati in base ai commenti rilasciati sui 3 milioni di siti gestiti da Disqus e frequentati da una media di 1.6 miliardi di visitatori unici al mese

di Francesco Tempesta
05 novembre 2014
disqus

Xaxis, tra le piattaforma per tecnologia e Programmatic media buying più grande al mondo, ha annunciato la nascita della prima piattaforma globale di Programmatic in partnership con Disqus, il network che raccoglie le community di discussione. Secondo i termini dell’accordo, i clienti Xaxis potranno acquistare in modalità Programmatic contenuti pubblicitari targetizzati in base ai commenti rilasciati sui 3 milioni di siti e blog gestiti da Disqus.

Come recita il comunicato stampa, si tratta della prima piattaforma in grado di offrire contenuti di native advertising scalabili, sicuri ed efficaci per gli inserzionisti in termini di ROI. In particolare, i clienti Xaxis potranno far leva sul know-how e sull’audience di Disqus (quantificata in 1,6 miliardi di visitatori unici al mese) per sviluppare campagne native attraverso la piattaforma Programmatic dell’azienda.

I commenti sponsorizzati (Sponsored Comments) appaiono in evidenza, al di sopra dello spazio discussione presente sui numerosi siti web che già utilizzano Disqus a fini pubblicitari e di comment management. Tuttavia, per assicurare la piena corrispondenza tra target e contenuto pubblicitari, i commenti saranno via via sottoposti ad una sofisticata analisi di Xaxis volta a monitorare le parole e le espressioni in media più utilizzate dagli utenti. Questa stessa tecnologia sarà inoltre utilizzata per aiutare brand e aziende a tracciare più di 1.000 tra forum di discussione, notizie e trend topics grazie ad una migliore profilazione dell’audience online.

«Per le grandi aziende è fondamentale rendere il native advertising scalabile e in linea con il resto delle strategie di digital marketing – ha detto Brian Lesser, global ceo di Xaxis –. Grazie alla partnership con Disqus, gli inserzionisti hanno ora la possibilità di verificare l’effettivo interesse dell’audience-target verso le loro campagne social, mobile e online video in tutte le fasi di veicolazione, monitoraggio e misurazione del messaggio».

«Le persone utilizzano Disqus per esprimere la loro opinione su un contenuto d’interesse presente su un sito web. La nostra strategia pubblicitaria si basa sull’idea che gli utenti internet provano interesse in quello che fanno per il solo fatto che se ne parla su Disqus – Daniel Ha, ceo e co-fondatore di Disqus –. Il legame con Xaxis accelera ed espande le nostre capacità di veicolare contenuti pubblicitari che legano i nostri utenti alle aziende con contenuti coinvolgenti e rilevanti».

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette