Main partner:

SpotX apre una nuova sede e nomina il suo primo Chief Scientist

La piattaforma specializzata nella monetizzazione della pubblicità video ha aperto una sede a Salt Lake City: costituirà l’hub per i team di ricerca e sviluppo (R&D), e a guidarla sarà la new entry Neal Richter

di Rosa Guerrieri
06 giugno 2019
spotx

SpotX apre una nuova sede internazionale e annuncia la nomina del suo primo Chief Scientist.

La piattaforma globale specializzata nella monetizzazione e gestione della pubblicità video, ha ufficializzato la nomina di Neal Richter in qualità di Chief Scientist. Il manager sarà a capo della nuova sede di SpotX a Salt Lake City, nello Utah, Stati Uniti, che costituirà l’hub per i team di ricerca e sviluppo (R&D). In questo incarico, il manager riporterà direttamente a J. Allen Dove, Chief Technology Officer (CTO) di SpotX, e farà leva su data science, machine learning e sulle soluzioni legate all’intelligenza artificiale di RTL Group.

Oltre a far crescere il team locale, Neal Richter avrà l’obiettivo di valutare le esigenze legate al mondo data science all’interno della piattaforma SpotX, progettando, perfezionando e implementando vari modelli a completamento delle attività realizzate dalla società. Esperto in intelligenza artificiale e machine learning, il manager collaborerà con il Product Team di SpotX per l’implementazione di queste tecnologie e l’ottimizzazione dei flussi di lavoro, dall’ideazione all’implementazione di prodotto. Le aree specifiche di interesse comprenderanno intelligenza e dinamiche di mercato, audience data, forecasting, x-device measurement, algoritmi di efficienza della piattaforma, nonché l’individuazione e la prevenzione di frodi.

«I dati rappresentano un collante capace di unire le attività chiave di SpotX, video online, over-the-top, connected TV e TV lineare – afferma J. Allen Dove, CTO di SpotX -. L’esperienza di Neal in ambito dati, intelligenza artificiale e machine learning, unita alla profonda conoscenza del mercato pubblicitario online, gli permetteranno di dare maggiore spinta alla capacità dell’azienda di raggiungere i propri obiettivi, collegando al meglio TV e video digitale per media owner e buyer di tutto il mondo».

Con 20 anni di esperienza nello sviluppo di software e nella data science, Neal Richter è titolare di 10 brevetti e ha pubblicato oltre 15 articoli accademici su apprendimento automatico e intelligenza artificiale. Recentemente è stato eletto presidente di IAB Tech Lab e ha contribuito allo sviluppo del protocollo OpenRTB, OpenRTB Native, Ads.txt, Ads.cert, Ads.cert, Sellers.json e altri standard di settore, insieme a J. Allen Dove, CTO di SpotX. Prima del suo ingresso in SpotX, Richter ha ricoperto il ruolo di CTO di Rakuten Marketing dove ha supervisionato i team technology e data science attraverso sistemi di programmatic e affiliazione.

Neal-Richter-SpotX
Neal Richter

«Sono entusiasta del mio ingresso in una realtà così rinomata per aiutarla ad affinare le strategie legate all’utilizzo di intelligenza artificiale e machine learning – dichiara Neal Richter, Chief Scientist di SpotX -. La fruizione di contenuti video e advertising è in continua evoluzione, SpotX è già leader in queste soluzioni e sono felice di far parte della rivoluzione in atto».

In uno scenario in cui la tecnologia video advertising continua ad avanzare, SpotX riconosce i vantaggi dell’ intelligenza artificiale e strategie di machine learning, facendo leva sulla data science per completare i business analytics. A tal fine, Richter e Dove saranno i portavoce di SpotX in gruppi e organizzazioni di settore.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.