Main partner:

La SSP BuySellAds lancia la piattaforma “direct” self-service

Il nuovo servizio, che completa l’offerta della società, consentirà a editori come Newsweek e VentureBeat di raggiungere inserzionisti con budget al di sotto dei 20 mila dollari

di Alessandra La Rosa
28 luglio 2015
buysellads

Sull’onda dell’aumento delle transazioni in “programmatic direct”, la SSP BuySellAds ha annunciato il lancio di una piattaforma “direct” che gli editori possono utilizzare in modalità self-service.

La nuova soluzione si propone, secondo le intenzioni di BuySellAds, di consentire agli editori di raggiungere quegli inserzionisti che hanno budget al di sotto dei 20 mila dollari, offrendo loro spazi display e native, senza immettere la propria inventory sui marketplace in RTB.

Secondo Todd Garland, fondatore di BuySellAds, la società sta vendendo «più di due miliardi di impression al mese» (tra i suoi clienti ci sono Newsweek, VentureBeat e il sito di domande e risposte StackExchange) e grazie al nuovo servizio può completare la propria offerta.

Il programmatic direct sta vivendo un vero e proprio boom, destinato a continuare nei prossimi mesi. Secondo eMarketer, entro il 2016 arriverà a pesare il 42% dello spending in Programmatic negli Stati Uniti, ossia circa 8,57 miliardi di dollari.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.