Main partner:

Italiaonline: 2014 in crescita con ricavi a +3,5% grazie al contributo del programmatic advertising

Il segmento è cresciuto in generale a doppia cifra anno su anno. Il digital advertising segna un aumento del 5,5% che sale fino al 10% se si esamina nello specifico il segmento display

di Caterina Varpi
14 aprile 2015
italiaonline

Italiaonline S.p.A. ha chiuso in crescita il 2014 con i ricavi del Gruppo che ammontano a €95,5 milioni, in aumento del 3,5% rispetto al 2013. La crescita della raccolta pubblicitaria ha ricevuto un importante contributo dal segmento del programmatic advertising, ed in particolare dalle pianificazioni di retargeting, che è cresciuto in generale a doppia cifra anno su anno. Il digital advertising segna un aumento del 5,5% che sale fino al 10% se si esamina nello specifico il segmento display.

Questi i dati di bilancio della società che vede in crescita tutti i principali indicatori, rispetto al 2013. I dati riflettono il lavoro svolto dal management per dare esecuzione al piano industriale attraverso il completamento del processo di integrazione di Matrix S.p.A, a seguito del merger, nonché attraverso l’ottimizzazione dei costi e lo sviluppo di nuovi prodotti, nell’ambito della strategia di evoluzione dei contenuti e linee di business.

Il risultato è stato sostenuto nel 2014 anche dal lancio e dallo sviluppo di nuovi prodotti sia sul fronte desktop sia mobile. Oggi Italiaonline può contare su un portafoglio di otto portali verticali che si affiancano a Libero e Virgilio, alla piattaforma video ViTV e al servizio 1254.  Si sono infatti aggiunti i verticali SiViaggia.it, Cibodistrada.it e FoodInItaly.com al portfolio esistente e in constante crescita dei canali già online, come DiLei.it, TotalTech.it, QuiFinanza.it, MotorLife.it, SportStadio.it.

Italiaonline ha inoltre dato particolare rilevanza al mobile, rinnovando e lanciando nuove app nel corso del 2014 e investendo nello sviluppo di due nuove applicazioni che saranno annunciate a breve e che permetteranno di raggiungere in maniera innovativa nuovi utenti e quindi accrescere l’audience. Forte il focus anche per il settore video, grazie alla partnership tra Italiaonline e Mediaset e alla nascita, lo scorso luglio, di Gold 5, nuova concessionaria pubblicitaria specializzata nell’offerta di soluzioni di video display advertising, costituita dai principali player di settore.

L’EBITDA ADJ pari a €34 milioni (+36% sui ricavi), nel 2014 registra un incremento del 57% rispetto al 2013, riflettendo l’importante lavoro svolto dal management sul fronte dell’efficientamento e delle sinergie generate dalla fusione con Matrix. Particolarmente positivo è quindi anche il risultato operativo (EBIT) che, con un valore pari a €21,8 milioni. Il risultato netto ADJ è pari a €14,8 milioni, in miglioramento rispetto ai €1,2 milioni del 2013. La generazione di cassa si attesta a €19,3 milioni, in grande crescita rispetto ai 10,1 milioni del 2013 (+91%). La posizione finanziaria netta è pari a €28,7 milioni.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette