Main partner:

Giovinazzo, Sublime Skinz: «La nostra offerta cresce all’insegna di semplificazione e trasparenza»

Il marketplace apre il 2018 puntando allo sviluppo di nuove soluzioni non intrusive e a maggiori connessioni con le piattaforme programmatiche. Facciamo il punto con l’Account Director Italy

di Alessandra La Rosa
15 gennaio 2018
stefania-giovinazzo-sublime-skinz
Stefania Giovinazzo

Con 13 formati non intrusivi disponibili sia su desktop che su mobile, in programmatic e in vendita diretta, Sublime Skinz è un marketplace di soluzioni pubblicitarie completo e agnostico, che ha tra i capisaldi della sua proposizione al mercato un’offerta sempre verificata e sicura per i brand. Offerta che adesso è in piena evoluzione con una serie di nuovi prodotti, come ci ha spiegato Stefania Giovinazzo, Account Director Italy della società.

Stefania, come si posiziona Sublime Skinz nel mercato del Programmatic Advertising?

Sublime Skinz è un marketplace di formati innovativi e d’impatto, tutti disponibili sul nostro network di siti publisher diviso in numerosi vertical. La nostra filosofia è nella semplificazione del processo di buying per le campagne di branding: con una sola creatività e una sola guideline, le Skinz si adattano a più di 200 siti presenti sul network italiano. La nostra offerta conta 13 formati non intrusivi disponibili sia su desktop che su mobile, in programmatic e in vendita diretta sul nostro adserver.

Brand safety e trasparenza sono oggi due parole chiave nel mondo della pubblicità digitale. Voi come rispondete a queste esigenze del mercato?

La trasparenza è uno dei nostri pilastri. Il nostro network è sempre disponibile e visibile grazie a site list aggiornate in tempo reale. E’ possibile utilizzare ogni tipo di tracking, come pixel proprietari, cc o pixel terzi come IAS o Moat per assicurare la brand safety. I nostri publisher director hanno come priorità la verifica dei siti che fanno parte del nostro network, seguendo criteri che escludono le property con contenuti per adulti, violenti o razzisti. E’ un lavoro manuale, non automatizzato, per garantire la qualità della nostra site list. Dopo questo lavoro fatto a priori, le agenzie o gli inserzionisti diretti potranno costruire delle whitelist di almeno 30 siti, per creare il piano di diffusione più adatto al target del brand e per conoscere a memoria i siti sui quali la campagna potrà essere erogata.

Parliamo della vostra offerta di prodotti. Come sta evolvendo? Ci sono novità che state sviluppando?

In Sublime Skinz innoviamo sempre. In questo momento ci stiamo concentrando sul traffico mobile, da ottobre 2017 proponiamo infatti un’offerta completa di formati per questo canale, di cui l’ultimo nato è il Video Mobile Skinz. Un’altra novità è poi il panel utilizzato per dare più informazioni su aziende e prodotti agli utenti che hanno visto un banner: una volta aperto con un movimento di swipe, il panel mostrerà un video orizzontale o verticale a presentare il brand. A differenza degli Interstitial, questo strumento è aperto da un movimento volontario dell’utente, assicurando così un tasso d’interesse e di memorizzazione molto più elevato rispetto ai formati intrusivi, che interrompono negativamente la user experience.

Quali sono i vostri prossimi obiettivi per il 2018?

Continueremo sempre a sviluppare dei formati d’impatto e non intrusivi per campagne multidevice. La nostra piattaforma è la più agnostica e completa sul mercato, e puntiamo ad essere connessi a sempre più piattaforme programmatic, in DSP tanto quanto in SSP, sia su mobile che su desktop.

L’intervista è stata originariamente pubblicata su Programmatic Italia Magazine.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.