Main partner:

adsquare lancia Data Alliance, per fornire agli inserzionisti dati di maggiore qualità

La soluzione aggrega sia dati deterministici da editori di applicazioni mobili sia dati di terza parte provenienti dai suoi partner. I segmenti di utenti creati riguardano demografia, interessi e affinità con i marchi

di Cosimo Vestito
31 agosto 2017
adsquare

Con l’obiettivo di offrire agli inserzionisti dati di maggiore qualità provenienti fonti di prima e terza parte, adsquare ha rilasciato Data Alliance.

Nel dettaglio, grazie ad esso la società aggrega sia dati deterministici da editori di applicazioni mobili sia dati di terza parte dai suoi partner. I segmenti di utenti sono disponibili attraverso la Audience Management Platform di adsquare e, in maniera diretta, attraverso DSP e DMP.

La realizzazione di Data Alliance è una risposta del mobile exchange alle sfide che gli inserzionisti affrontano nel determinare la qualità delle fonti di informazioni.

La soluzione validerà i dati sulla base di standard condivisi dall’industria e li aggregherà in una tassonomia uniformata, organizzata in brandizzati e non. Inoltre, offrirà ampi segmenti di dati demografici, di interesse ed affinità di marchio.

Gli inserzionisti potranno anche affidarsi ai professionisti di adsquare per personalizzare i segmenti secondo bisogni particolari. Attualmente, Data Alliance gestisce informazioni derivanti da oltre 70 società operanti nei dati.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette