Main partner:

4w MarketPlace, il Programmatic corre: +30% la raccolta automatizzata nel Q1 2017

Attualmente circa il 40% del fatturato del network è generato tramite piattaforme. Roberto Barberis, CEO della società: «Il mercato continua a dare segnali di crescita importanti». In cantiere nuovi prodotti

di Alessandra La Rosa
30 maggio 2017
roberto-barberis-programmatic-native-performance

Con una chiusura del 2016 a +9% a quota 7 milioni di euro di fatturato, e con un inizio d’anno ancora più brillante, 4w MarketPlace può dirsi senza dubbio soddisfatta delle proprie performance.

Nato nel 2009 come startup dell’incubatore Digital Magics, il network pubblicitario specializzato nella vendita diretta e automatizzata di formati pubblicitari desktop e mobile ha messo a segno nei primi tre mesi dell’anno un incremento del giro d’affari del 20% rispetto allo stesso periodo del 2016. Un trend positivo, trainato anche dal business programmatico, come ci spiega Roberto Barberis, CEO di 4w MarketPlace.

Roberto, come sta andando il business Programmatico di 4w MarketPlace?

«Direi decisamente bene, siamo fortemente posizionati in ambito Programmatico e vediamo che il mercato continua a dare segnali di crescita importanti. La nostra piattaforma è collegata a tutte le principali SSP per la gestione dei diversi formati per poter in questo modo cogliere le migliori opportunità in ogni ambito. Nel primo trimestre 2017 abbiamo registrato un incremento del fatturato in programmatico di circa il 30% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Direi un ottimo risultato, al di sopra delle previsioni di crescita annue presentate dal PoliMi il mese scorso che parlano del 25%».

Formati-4w-MarketPlace

Quanto pesa attualmente la raccolta automatizzata sul vostro giro d’affari?

«Circa il 40% del nostro fatturato viene generato tramite piattaforme, sia attraverso deal che in open market, con le due linee di prodotto Video e Display».

Quali saranno i vostri focus per quest’anno sull’area Programmatic?

«La novità principale è quella che abbiamo presentato al Programmatic Day lo scorso mese e riguarda l’adozione di questa modalità di vendita anche sul formato Annunci Native, segmento nel quale 4w è fortemente presente da lungo tempo. La soluzione è stata realizzata insieme a Zodiak Advertising che ci ha fatto da facilitatore verso la tecnologia AppNexus. La piattaforma beneficia di una porzione dell’inventory del net­work, disponibile tramite deal o in automated guaranteed».

Avete in cantiere altre novità?

«Nel corso dell’anno abbiamo in piano il lancio di diversi nuovi prodotti che nascono ovviamente già con tutte le caratteristiche necessarie alla gestione anche in programmatico. Ma non voglio anticipare ancora nulla».

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette