Main partner:

Jobs

AudioMob e Targetspot insieme per il programmatic audio in-game

AudioMob, società fornitrice di soluzioni pubblicitarie audio per app di gioco, e Targetspot, piattaforma pubblicitaria di audio digitale, stringono una collaborazione per fornire a editori di videogiochi mobile e inserzionisti strumenti avanzati per pianificare campagne audio integrate e non invasive all’interno dei giochi.

L’accordo, valido in Nord America, Regno Unito e mercati Europei continentali, prevede quindi l’integrazione tra la tecnologia di AudioMob, che consente l’implementazione di annunci audio ricompensati all’interno dell’ambiente di gioco (l’inserzione è erogata mentre l’utente sta giocando senza interrompere il flusso dell’esperienza), e la suite di targeting e le tecnologie di programmatic proprietarie di Targetspot.

“Questo è uno sviluppo davvero entusiasmante all’interno del settore della pubblicità audio”, ha dichiarato Adam Pattison, Managing Director di Targetspot UK, “I contenuti e la pubblicità audio raggiungono l’apice quando agiscono come esperienza complementare alla vita quotidiana del consumatore, che sia durante il lavoro o il gioco. Questo formato rientra completamente in questa categoria e non vedo l’ora di vedere come i marchi sfrutteranno il medium e le nuove opportunità creative che esso fornisce”.

“La pubblicità audio ricompensata è un opportunità da 18 miliardi di dollari solo negli Stati Uniti e siamo emozionati dall’opportunità di lavorare insieme con Targetspot per raggiungere questo pubblico e fornire annunci di qualità e non intrusivi e utili a tutti, dall’inserzionista all’utente finale”, ha dichiarato Christian Facey, Ceo e Fondatore di AudioMob.

SoundCloud, via alla pubblicità in Italia: accordo con TargetSpot per diretta e programmatic

SoundCloud, la nota piattaforma audio dedicata ad autori e appassionati di musica, apre al business pubblicitario in Italia.

Da oggi infatti i brand avranno a disposizione su SoudCloud una serie di esperienze pubblicitarie che includono annunci audio, native advertising in-stream e video: a occuparsi della monetizzazione, attraverso accordi diretti e programmatic, sarà la società specializzata in digital audio TargetSpot, con cui SoundCloud ha avviato una partnership in esclusiva.

“Gli appassionati di musica vengono su SoundCloud a scoprire cosa c’è di nuovo e qui si mettono in contatto con gli oltre 20 milioni di creatori che sviluppano la propria carriera musicale sulla piattaforma” dichiara in una nota Mike Weissman, Chief Operating Officer di SoundCloud.  “L’introduzione della pubblicità in Italia offre ai brand la possibilità di raggiungere questa comunità unica e connessa, garantendo agli ascoltatori di poter continuare ad ascoltare SoundCloud gratuitamente e, al tempo stesso, offrendo ai creatori l’opportunità di guadagnare per il lavoro che condividono”.

“Siamo entusiasti di ampliare la nostra partnership con SoundCloud, per offrire agli inserzionisti italiani questa straordinaria opportunità in termini di reach. La nostra tecnologia innovativa e le nostra competenze leader sono una combinazione ideale per massimizzare la pubblicità audio digitale. I marchi potranno raggiungere perfettamente, uno a uno, un pubblico coinvolto come quello di SoundCloud e ottimizzare il ritorno sull’investimento pubblicitario”, ha dichiarato Erik Portier, Chief Revenue Officer di Targetspot, con cui SoundCloud già collabora in Francia, Germania e Paesi Bassi.

L’introduzione della pubblicità coincide con il lancio dell’abbonamento Premium Listener di SoundCloud e SoundCloud Go+. SoundCloud Go+ offre agli ascoltatori l’accesso completo al catalogo unico nel suo genere di oltre 200 milioni di brani originali, DJ set, remix e altro ancora, creati da oltre 20 milioni di autori in tutto il mondo, con sincronizzazione offline, senza pubblicità e disponibili in streaming audio di alta qualità.

Oltre all’Italia, SoundCloud ha lanciato oggi la pubblicità e SoundCloud Go+ in altri quattro paesi europei: Belgio, Spagna, Portogallo e Svizzera. La versione gratuita di SoundCloud e gli abbonamenti ad hoc per gli ascoltatori sono ora disponibili in 14 paesi tra cui Stati Uniti, Regno Unito, Irlanda, Francia, Australia, Nuova Zelanda, Canada, Germania, Paesi Bassi, Belgio, Italia, Portogallo, Spagna e Svizzera.

Le più lette

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial