Main partner:

Jobs

Turbo, inaugurato il Programmatic Channel su SuperSummit. Marco Ferrari: «Il Programmatic non è una moda»

Sono molti gli spunti e i dati di mercato emersi durante il 1° Programmatic Day powered by Turbo, andato in onda in livestreaming su SuperSummit lo scorso 3 dicembre (i video on demand Premium saranno disponibili da lunedì sll’indirizzo https://it.supersummit.co/downloads/, ndr).

Il progetto di formazione ha coinvolto diversi esperti, segnando l’inizio di una partnership tra SuperSummit, la piattaforma di formazione creata da Marco Montemagno – See more at: https://www.programmatic-italia.com/#sthash.bbBOTvgN.dpuf e Turbo, il primo trading desk indipendente italiano, che proseguirà nelle prossime settimane con una serie di webinar gratuiti in livestreaming sul Programmatic Advertising Channel di SuperSummit.

“Real time Bidding e Programmatic Buying sono un vero game changer nella pianificazione media digitale, con una rapidissima curva di adozione anche in Italia. Eppure il mercato nazionale è ancora caratterizzato da molta confusione, assenza di team dedicati, inutili complicazioni e una certa opacità”, ha dichiarato Marco Ferrari, Ceo e Co-Founder di Turbo.

 

Un’introduzione al mercato

Il Programmatic Day ha consentito di fare il punto sullo stato dell’arte e sulle prospettive del programmatic advertising in Italia e nel mondo. A livello globale, il fenomeno sta vivendo una crescita incredibile: fino al 2010 questa realtà  non esisteva, mentre quest’anno si spenderanno in modalità Programmatic 13 miliardi e mezzo di dollari.
Siamo di fronte a uno scenario fortemente globalizzato, con la maggior parte della spesa concentrata in USA, Asia ed Europa. Nonostante l’enorme e rapido sviluppo che sta vivendo questo nuovo mercato, l’Italia resta indietro rispetto a Paesi come Germania, Francia e UK, con uno share pari al 10% sul totale della display, contro il 20-30% dei nostri vicini europei. Anche nel Belpaese tuttavia il programmatic sta crescendo a ritmi sorprendenti, e oggi si stima in 110 milioni di euro.

 

Una nuova opportunità per inserzionisti, editori e concessionarie

Il successo del Programmatic, è stato spiegato nell’ambito del Programmatic Day, consiste anche nel fatto di offrire soluzioni multiformato – non solo banner, ma molto video, in forte crescita, e social – e multipiattaforma, che si adattano a Pc fisso e device mobili. Si apre quindi un grande opportunità per gli inserzionisti, ma anche per editori e concessionarie. Lo sviluppo del programmatic andrà infatti in una direzione sempre più chiara: permetterà di incrociare i dati proprietari delle aziende con i dati di terze parti, per poter acquistare e vendere impression senza dispersioni e ottimizzando al massimo i budget.

Mettendo le proprie inventory su piattaforme di vendita programmatiche, con l’obiettivo di monetizzarle al meglio, anche i publisher potranno ottenere vantaggi notevoli in termini di aumento delle proprie revenues. Sta iniziando una nuova fase dell’online advertising, che vedrà la nascita di nuovi ruoli, nuove sfide e nuove figure professionali specializzate nell’analisi di dati applicata all’adv.

«Il programmatic non è una moda – ha spiegato Marco Ferrari – ma un’ineluttabile evoluzione del mercato dell’advertising online. E’ già successo in altri mercati, pensiamo a quelli finanziari, o alla compravendita di ticket: semplicemente, è in atto un processo che cambia il luogo di incontro tra la domanda e l’offerta. In questo cambiamento dominano due cose: la tecnologia, con delle piattaforme che permettono l’incontro tra chi compra e vende spazi pubblicitari, e la matematica, con gli algoritmi e i dati che permettono a entrambe le parti di ottimizzare questa relazione».

Per ricevere un aggiornamento costante sul tema, è possibile accedere a tutti i video dell’evento e ai prossimi free webinar del Programmatic Advertising Channel powered by Turbo, online dalle prossime settimane su SuperSummit.

Il 3 dicembre “live” su SuperSummit il Programmatic Day powered by Turbo: una giornata di free webinar dedicati al programmatic

Supersummit, la piattaforma italiana di eventi e video di formazione gratis in livestreaming, ospita il 3 dicembre il primo Programmatic Day powered by Turbo, un’intera giornata di formazione con i migliori esperti italiani di Real time Bidding e Programmatic Buying. L’evento, che si terrà in free livestreaming su https://it.supersummit.co/live/ segna l’inizio di un’importante partnership tra SuperSummit e Turbo, il primo trading desk indipendente italiano.

Turbo-LogoDopo l’evento infatti sarà possibile restare sempre aggiornati sulle ultime novità del mercato in rapida evoluzione del Programmatic Advertising con i free webinar del Programmatic Advertising Channel powered by Turbo, il nuovo canale SuperSummit dedicato agli approfondimenti operativi sul tema, curato dagli esperti di Turbo, con la partecipazione di ospiti italiani ed internazionali.

 

Programmatic Day – Il programma

Il Programmatic Day del 3 dicembre sarà moderato da Marco Montemagno, founder di SuperSummit e Marco Ferrari, Co-Founder di Turbo: durante la diretta sarà possibile interagire con gli ospiti, inviando domande via chat. Il programma prevede 4 slot di 30-40 minuti, in onda live dalle 9:00 alle 10:30 e dalle 13:00 alle 14:30 (orari aggiornati disponibili online https://it.supersummit.co/calendario/) pensati per offrire una panoramica generale sul mercato del Programmatic, che ha visto nell’ultimo anno una crescita esponenziale (+120%– Dati IAB Italia):

h.9:00 Slot 1 – Programmatic: Overview del Mercato

Intervengono: Marta Valsecchi e Andrea Lamperti, Osservatori School of Management, Politecnico di Milano

h.9:30 Slot 2 – Programmatic: La prospettiva dal punto di vista dei Publisher

Interviene: Andrea Campana, Country Manager Italy, Pubmatic

h.13:00 Slot 3- Programmatic: La prospettiva dal punto di vista dell’advertiser

Interviene: Marco Ferrari, Co-Founder Turbo.

h.13:30 Slot 4 – Programmatic: il valore del dato

Interviene: Cristina Ughes, Business Development Director, Weborama

Programmatic Advertising Channel – Programma, format, pubblico

 

Il Programmatic Channel powered by Turbo

Come già anticipato, dalle prossime settimane l’aggiornamento sul Programmatic continuerà con una serie di free webinar sul Programmatic Advertising Channel powered by Turbo: ogni 15 giorni gli esperti di Turbo, con la partecipazione di ospiti esterni, analizzeranno l’impatto dell’automazione e dell’utilizzo dei dati nella pianificazione media digitale e i benefici ottenibili dagli advertisers attraverso l’adozione del Programmatic Advertising. Verranno proposti interventi di scenario sui principali trend di mercato e tecnologici, unitamente a webinar con un taglio pratico e operativo su argomenti specifici: dall’analisi della filiera al ruolo delle varie piattaforme e dei partner tecnologici; dalle strategie di ottimizzazione all’identificazione di nuovi KPI, sino ad argomenti più specifici focalizzati su Brand Safety, Private Market Places o all’utilizzo o sviluppo di Data Management Platform per ottimizzare le proprie campagne.

Il canale si rivolge a tutte le figure che in Azienda si occupano di marketing digitale e pianificazione media, sia a livello strategico che operativo, proponendo interventi dedicati sia a chi si affaccia per la prima volta al Programmatic Advertising, sia a chi ha già familiarità con il settore e desidera un continuo aggiornamento delle proprie competenze.

Marco-Ferrari-Turbo-partnershipNeodata
Marco Ferrari

«Real time Bidding e Programmatic Buying sono un vero game changer nella pianificazione media digitale, con una rapidissima curva di adozione anche in Italia. Eppure il mercato nazionale è ancora caratterizzato da molta confusione, assenza di team dedicati, inutili complicazioni e una certa opacità – spiega Marco Ferrari, Co-Founder di Turbo -. Con il Programmatic Day e, a seguire i webinar del Programmatic Advertising Channel, vogliamo contribuire a diffondere una cultura più consapevole sulle possibilità offerte dall’utilizzo dei dati nell’advertising online e la community di innovatori e professionisti del mondo digital che anima SuperSummit ci offrirà la giusta platea per lanciare il progetto».

Per partecipare in diretta al Programmatic Day e, a seguire, agli incontri del Programmatic Advertising Channel, è sufficiente effettuare l’iscrizione gratuita su SuperSummit. E’ poi possibile rivedere in qualsiasi momento i webinar, acquistandoli nell’area Video oppure accedendo all’intero archivio SuperSummit con un abbonamento Premium.