Main partner:

Jobs

Samsung, in cantiere una soluzione per l’addressable Tv

Secondo quanto riportato da AdExchanger, Samsung avrebbe cominciato a presentare ai propri partner un prodotto pubblicitario che utilizza i dati delle smart-tv per veicolare annunci sulle trasmissioni broadcast lineari.

La scala dell’azienda comprende 20 milioni di smart tv negli Stati Uniti e 50 milioni in tutto il mondo; nonostante il programma addressable lineare sia in ancora in fase beta, fonti rivelano che certe campagne cross-schermo sono già in onda. I partner dell’azienda includono Sorensen Media, che aiuterà ad erogare annunci interattivi “first screen”, Hearst e Sinclair, che forniranno l’inventario.

Altri produttori di terza parte di set-top box permettono già di fare targeting reach-based, ma ancora nessun riproduttore digitale IP-based è stato in grado di connettere in scala la tv over-the-top al broadcast tradizionale.

A giugno, Samsung aveva acquisito la DSP canadese AdGear, di cui si sarebbe servita per erogare annunci cross-screen sia su dispositivi mobili che su smart tv, oltre che per individuare e fare retargeting su quei pubblici (leggi qui l’articolo dedicato).

Inoltre, la collaborazione con Sorensen Media permette all’azienda sud-coreana di accedere ai dati censuari relativi alla visione televisiva, con il potenziale di incrementare la precisione di quelle stesse campagne cross-schermo.