Main partner:

Jobs

comScore, dall’MRC una nuova certificazione per la rilevazione del traffico non valido sofisticato

comScore ha annunciato che validated Campaign Essentials (vCE), la sua soluzione per la misurazione delle campagne pubblicitarie digitali, ha ricevuto la certificazione del Media Rating Council (MRC) per le sue funzioni di rilevazione del traffico non valido sofisticato (SIVT) e di filtrazione del traffico mobile in-app.

L’accreditamento si aggiunge a quello precedente ottenuto sempre dalla società di misurazione per vCE e i servizi MMX basati su desktop.

“Siamo felici di ricevere l’accreditamento MRC per la nostra rilevazione del traffico sofisticato non valido in ambiente mobile in-app, quest’ultimo riconoscimento completa le nostre certificazioni su tutti i punti di contatti desktop e mobile”, ha dichiarato Joch Chasin, Chief research officer di comScore, “I nostri clienti ora possono essere sicuri che le loro campagne su ogni canale digitale soddisfino i più alti standard di rilevazione e rimozione di SIVT. Questo significa maggiore trasparenza, responsabilità e sicurezza sul modo in cui sono spesi i loro soldi”.

comScore riceve la certificazione dell’MRC per il Sophisticated Invalid Traffic

Arriva una nuova certificazione per comScore: la multinazionale americana della misurazione digitale è stata accreditata da parte del Media Rating Council per la rilevazione e il filtraggio del Sophisticated Invalid Traffic (SIVT)  su desktop e mobile web.

comScore diventa così la prima azienda a poter offrire la misurazione epurata del traffico invalido sia dei contenuti sia delle campagne digitali con certificazione dell’MRC. Il tutto, sottolinea la compagnia, fornendo al mercato metriche più efficaci per la progettazione, l’acquisto, la vendita e la valutazione della pubblicità online.

La metodologia di rilevazione SIVT di comScore è disponibile attraverso diversi dei suoi prodotti, tra cui le suite Audience e Validation Campaign Essentials, MMX e comScore Direct.