Main partner:

Jobs

AOL porterà la sua programmatic Tv in Canada: accordo con Rogers Media

AOL ha annunciato un accordo con Rogers Media finalizzato alla creazione di un private marketplace per la televisione programmatica in Canada, l’obiettivo è permettere agli inserzionisti di accedere al pubblico della televisione lineare con trasparenza e controllo, sfruttando i dati e l’automazione.

L’intesa permetterà ai marchi e alle agenzie di implementare un acquisto di pubblico targettizzato e data-driven; inoltre, consentirà loro di ottenere degli analytics con focus sul consumatore e insight per l’ottimizzazione dinamica delle campagne sull’intero portafoglio di Rogers Media. AOL ha dichiarato che i segmenti personalizzati di dati saranno disponibili anche per l’acquisto in programmatico nel 2017.

“Siamo contenti di aver unito le nostre forze a quelle di Rogers Media, grande emittente televisiva canadese, per attivare il programmatic attraverso il loro portafogli Tv”, ha dichiarato a MediaPost Dan Ackerman, SVP Programmatic Tv di AOL.

“Globalmente, gli inserzionisti e i network vogliono essere in grado di portare sulla televisione lineare l’automazione attraverso i dati e l’intelligenza dell’acquisto programmatico e digitale. La nostra piattaforma, ONE by AOL: TV, offre un approccio unico ed efficace all’attivazione dei dati, e fornisce la tecnologia per migliori performance pubblicitarie tv e ROI. Siamo felici di espandere ulteriormente la sua portata grazie a questo accordo”, ha concluso Ackerman.

Nel 2015, la compagnia internet americana ha siglato un’intesa con Multi Channel Network per gestire in Australia un private marketplace programmatico integrato. Quest’anno invece, AOL ha lanciato ONE by AOL, un servizio di programmatic tv self-service negli Stati Uniti, oltre ad aver chiuso un accordo con Univision.

Le più lette