Main partner:

Jobs

Filippo Satolli, Instal: «Al lavoro sulle tecnologie, con un occhio all’intelligenza artificiale»

Le app costituiscono un vantaggio enorme per i brand. Ne è convinto Filippo Satolli, co-fondatore e coo di Instal, secondo cui tramite le applicazioni i brand possono fornire contenuti personalizzati, realizzare push notification (più difficili su mobile browser), e non da ultimo profilare gli utenti e analizzare il loro comportamento.

Ma non basta avere semplicemente un’app: «a questo strumento bisogna approcciarsi in maniera diversa. Definire bene la sua struttura e sfruttare i dati che gli utenti possono fornire tramite l’app, consente ai brand di avere dei vantaggi molto maggiori».

Intervistato a margine del Programmatic Day, dove ha partecipato a un panel, Satolli ha fatto anche il punto sulla situazione di Instal: «Stiamo crescendo molto a livello internazionale», ci ha spiegato, aggiungendo che «stiamo anche lavorando molto sulle tecnologie e su nuove soluzioni, includendo un pò di artificial intelligence anche in quelli che sono i prodotti e servizi che vengono utilizzati oggi».

Instal e Madvertise: dati e analytics al centro di una partnership per il performance mobile

Instal e Madvertise, gruppo leader nel mobile advertising dal 2010 in Francia, Germania e Italia, specializzato in programmatic e performance sui nuovi device, stringono un accordo strategico a livello europeo con l’obiettivo di portare nuovi prodotti e proposte di alto livello nel mercato del performance mobile.

Grazie all’alleanza commerciale e all’integrazione delle tecnologie proprietarie della società nata all’interno di Nana Bianca come piattaforma di Mobile Marketing specializzata nella promozione di applicazioni, e di Appsfire (società acquisita da Madvertise Group nel 2015), agenzie e clienti potranno usufruire di una grande offerta di soluzioni uniche di performance mobile advertising che includono: formati nativi, formati Rich Media e Video, pre-load sui deck dei principali operatori telefonici e la possibilità di lavorare in totale trasparenza rispetto ai risultati e agli obiettivi tramite strumenti di Analytics che permettono di tracciare tutto quello che avviene post installazione.

«In un mercato dominato da Google e Facebook diventano necessarie sinergie tra piccole/medie società che operano in un mercato molto frammentato e dispersivo. Le collaborazioni proficue avvenute in questi anni con Instal e la condivisione degli stessi valori nell’approccio al mercato e ai clienti, hanno permesso questa unione in cui crediamo fortemente», commenta Tommaso Rossi, Managing Director di Madvertise Italy.

Entrambe le società, specializzate in campagne a CPI (Costo per Installazione), uniscono le proprie tecnologie e la propria forza commerciale creando team di lavoro dedicati per la gestione dei mercati pubblicitari in Italia, Francia, Germania, Svizzera e Austria con l’obiettivo per il 2018 di aprirsi a nuovi mercati insieme.

Ma non solo. Le due aziende uniscono, oltre alle tecnologie, anche i propri dati per fornire strumenti di targetizzazione sulle app ancora più efficaci. «Inoltre – spiega Filippo Satolli, Co-Founder e Coo di Instal -, avrà un ruolo fondamentale l’utilizzo dei dati post installazione per ottimizzare le campagne a performance in base ai KPI post install».

[Leggi di più su Engage.it]