Main partner:

Jobs

Sette nuove società entrano nell’Associazione HbbTV

Sette nuove società sono entrate nell’Associazione HbbTV negli ultimi 12 mesi. I nuovi membri sono fornitori di servizi, società tecnologiche e operatori di piattaforme: Fincons Group, FreeWheel (Comcast International France), HiSilicon Technologies, Realtek Semiconductor Corporation, Salto, Teduin e Xperi Corporation.

Hybrid broadcast broadband TV è una iniziativa globale dedicata alla definizione di standard aperti per la distribuzione di servizi interattivi, sia via broadcast che via broadband, attraverso televisori e set-top box connessi alla rete. Le specifiche HbbTV sono sviluppate dai leader del settore per migliorare l’esperienza utente per i consumatori, abilitando servizi innovativi e interattivi attraverso le reti. Tra le ultime iniziative della realtà è stata la pubblicazione a febbraio delle specifiche per il target advertising (ne abbiamo parlato qui).

L’associazione svizzera senza scopo di lucro, con circa 80 soci, comprende tutti i produttori di televisori, le grandi emittenti televisive, le principali piattaforme televisive europee e una vasta gamma di fornitori di tecnologia e di chipset.

“Le difficoltà dei mesi scorsi hanno dimostrato che la trasmissione televisiva è una fonte preziosa e affidabile di notizie, di informazione e di intrattenimento per il grande pubblico”, ha affermato Vincent Grivet, presidente dell’associazione HbbTV. “Gli aumenti degli ascolti confermano l’importanza del ruolo delle emittenti televisive nel competitivo panorama mediale odierno. E quando alla tradizionale trasmissione televisiva si aggiungono servizi via internet come la “catch-up TV”, il “restart”, le librerie di contenuti on-demand e altri contenuti interattivi grazie alla tecnologia ibrida HbbTV, si crea un’esperienza di visione avvincente”.

 

L’Associazione HbbTV pubblica le specifiche per il targeted advertising

L’Associazione HbbTV, l’iniziativa globale dedicata alla definizione di standard aperti per la distribuzione di servizi interattivi, sia via broadcast che via broadband, attraverso televisori e set-top box connessi alla rete, ha pubblicato delle specifiche ufficiali per il targeted advertising (HbbTV-TA), ovvero la pubblicità mirata.

È un momento cruciale, si legge nella nota, che permetterà di stabilire uno standard, sia per i broadcaster che per l’industria pubblicitaria, per creare nuovi modelli di business e generare nuove fonti di ricavo, facendo uso di opportunità pubblicitarie personalizzate che fino ad ora sono state in gran parte limitate al mercato pubblicitario di Internet o dei servizi di streaming OTT.

“Il rilascio delle specifiche HbbTV-TA segna un nuovo capitolo nella trasformazione digitale delle emittenti televisive. Pur mantenendo il vantaggio di rivolgersi al mercato di massa, possono ora rivolgersi anche ad un pubblico altamente differenziato, aprendo nuove prospettive di crescita “, ha dichiarato Vincent Grivet, presidente dell’associazione HbbTV.

“HbbTV-TA è il primo standard aperto dedicato alla pubblicità personalizzata nella trasmissione televisiva e ha un enorme potenziale di adozione in Europa, poiché il mercato è attualmente fortemente frammentato con diverse soluzioni proprietarie”, ha aggiunto Grivet. “Lo sviluppo delle specifiche è partito dai bisogni dei broadcaster, confermando ancora una volta lo stretto allineamento di HbbTV con le esigenze del mercato e delle aziende.”

Le specifiche HbbTV-TA, avviate in collaborazione con il consorzio internazionale DVB (Digital Video Broadcasting), consentono ai broadcaster di offrire, a gruppi di specifici utenti, pubblicità personalizzata durante le normali interruzioni pubblicitarie; la pubblicità convenzionale del canale viene sostituita, televisore per televisore, con una pubblicità mirata specifica. Le capacità di indirizzamento delle nuove specifiche consentono anche applicazioni non pubblicitarie di personalizzazione che permettono, per esempio, di migliorare in maniera importante le opzioni di accessibilità per le persone con problemi di vista o udito.

Contemporaneamente alla pubblicazione delle specifiche HbbTV-TA, il DVB ha pubblicato le sue specifiche sulla targeted advertising che completano le specifiche HbbTV-TA con la standardizzazione della segnalazione delle opportunità di sostituzione della pubblicità nel flusso di trasmissione televisivo “live”.

Cos’è l’HbbTV

Hybrid broadcast broadband Tv (o “HbbTV”) è un’iniziativa globale mirata ad armonizzare la trasmissione e la diffusione a banda larga di servizi di intrattenimento per i consumatori attraverso TV connesse, set-top box e dispositivi “multiscreen”.

Le specifiche HbbTV sono sviluppate dai leader del settore per migliorare l’esperienza utente per i consumatori, abilitando servizi innovativi e interattivi attraverso le reti. La specifica utilizza elementi di altri standard tra cui OIPF, CEA, DVB, MPEG-DASH e W3C.

Con l’integrazione delle attività dell’Open IPTV Forum (OIPF) nel 2014 e della Smart TV Alliance nel 2016, HbbTV è in grado di rivolgersi ai fornitori di servizi e ai fornitori di tecnologia per i servizi IPTV così come a servizi broadcast e Over-the-Top (OTT).

Le più lette

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial