Main partner:

Jobs

Wpp sceglie Google Cloud per potenziare la sua offerta martech

WPP ha scelto Google Cloud per rafforzare le proprie capacità di marketing, sostenere i propri clienti e offrire migliori campagne data-driven.

Il gruppo, si legge in un articolo pubblicato sul blog di Google Cloud, ha implementato una serie di prodotti della suite per lo sviluppo di diverse attività, incluse la gestione e l’ottimizzazione delle campagne, l’analisi dei dati e la gestione semplificata dei contenuti multimediali attraverso l’uso del machine learning. L’utilizzo di Google Cloud da parte di WPP riguarda tutti i mercati in cui la opera la holding.

Nello specifico, tre saranno le iniziative su cui si focalizzerà il gruppo pubblicitario:

  • Creare migliori modalità di lavoro attraverso l’automazione cloud-driven per l’impostazione delle campagne, la gestione creativa, la reportistica e l’ottimizzazione all’interno del network;
  • Unificare i dati provenienti dai clienti, dall’intelligence di mercato e della stessa WPP in una piattaforma aperta per abilitare migliori insight, pianificazione e attivazione;
  • Utilizzare gli strumenti di Google Could per alimentare l’innovazione negli analytics, nell’ottimizzazione delle campagne, nell’intelligence dei contenuti e nelle pratiche di customer experience.

“La creatività e la tecnologia sono i due pilastri fondamentali della futura strategia di WPP. La creatività è ciò che ci differenzia e la tecnologia è ciò ci permette di espanderci. Nel primo anno del nostro percorso di trasformazione abbiamo investito in modo significativo nelle nostre capacità tecnologiche e la partnership con Google Cloud è fondamentale per realizzare la nostra visione. La vasta esperienza nella pubblicità e nel marketing, combinata con le competenze nell’analisi dei dati e nell’AI, ci aiuta a fornire soluzioni valide e innovative ai nostri clienti”, ha dichiarato Mark Read, CEO di WPP.

Le più lette

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial