Main partner:

Jobs

zeotap, completata l’integrazione con The Trade Desk

Continua la crescita della data company zeotap nel mercato del programmatic advertising: la società fondata da Daniel Heer, presente anche in Italia dal 2016, ha annunciato di aver completato l’integrazione con la DSP The Trade Desk. La partnership tra il fornitore di dati mobile e la piattaforma programmatica punta a rendere più facilmente accessibili dati non disponibili in precedenza, consentendo l’erogazione di campagne digitali su dispositivi mobili.

Grazie a questa collaborazione, The Trade Desk renderà più efficiente la spesa media dei propri clienti aggiungendo alla sua offerta dati deterministici mobile.

“Lavoriamo duramente tutti i giorni per portare sul mercato i migliori dati attraverso ogni canale disponibile. Siamo molto contenti di questa integrazione. The Trade Desk è un player del mercato in grado di influenzare significativamente l’ecosistema”, ha dichiarato Heer.

Per zeotap l’obiettivo è quello di rendere la propria offerta di dati, raccolti prevalentemente attraverso accordi diretti con le principali telco, largamente accessibili sul mercato. «Dopo l’integrazione con DBM e Adform, la nostra espansione presso le principali DSP sul mercato prosegue con The Trade Desk e a breve saremo inoltre in grado di annunciare la partnership con un’altra piattaforma di primo piano», dice a Programmatic Italia Riccardo Polizzy Carbonelli, Country Head di zeotap in Italia.

In un mercato in cui esiste una differenziazione delle piattaforme di media buying utilizzate dai trading desk, «il nostro obiettivo è dare accesso ai nostri dati a un numero crescente di centri media e clienti diretti», continua Polizzy Carbonelli, che aggiunge: «Le grandi DSP sono l’anello centrale del mercato del programmatic su scala globale, e il fatto che ci scelgano come partner è un riconoscimento dello status di zeotap come data company di primo piano a livello internazionale».

“Siamo contenti di rendere accessibili i dati Zeotap ai nostri clienti. La disponibilità congiunta di dati di qualità e volumi è un binomio molto difficile da trovare in qualsiasi mercato”, ha fatto sapere in una nota Lukas Fassbender, General Manager per l’Italia e l’area Dach di The Trade Desk.

Intanto, zeotap è molto attiva anche sul fronte delle iniziative finalizzate a far conoscere la propria offerta e allo stesso tempo aumentare la “cultura del dato” nel digital advertising: lo scorso 5 ottobre, la data company ha organizzato per una selezione di marketing director una cena “stellata” nell’ambito dell’esposizione multimediale “The Klimt Experience”.

zeotap, accordo con smartclip per i dati. Polizzy Carbonelli: «Business in crescita, raggiungeremo gli obiettivi di fatturato»

zeotap ha siglato una partnership con smartclip, la piattaforma proprietaria della SSP video multipiattaforma SmartX Platform. Grazie all’accordo, da oggi sarà possibile comprare l’inventory premium video di smartclip, caratterizzata da alti tassi di viewability, secondo gli elevati standard di targeting offerti dai dati deterministici di zeotap.

L’Italia è il primo mercato in cui la collaborazione è attiva ma, nei prossimi mesi, lo sarà anche negli altri Paesi in cui operano le due società. «L’Italia, insieme alla Spagna, è il nostro principale mercato, e anche un Paese in cui smartclip gode di un ottimo posizionamento, per queste ragioni abbiamo avviato l’accordo proprio qui. Il business di zeotap sta crescendo in continuazione, posso già affermare che gli obiettivi di fatturato per la fine dell’anno saranno raggiunti. I riscontri che riceviamo dal mercato sono molto positivi: adesso lavoriamo con tutti gli operatori lato domanda, centri media e trading desk, e con diversi editori nazionali, sia in programmatic che in reservation. Possiamo contare su un largo numero di interlocutori», ha dichiarato Riccardo Polizzy Carbonelli, Country Head Italy for zeotap.

«Siamo particolarmente entusiasti di annunciare questa collaborazione con zeotap, perché ha saputo utilizzare al meglio dati e tecnologia per dare una risposta concreta alle nuove esigenze del mercato: trovare nuove soluzioni per migliorare le performance delle campagne video. I dati deterministici integrati nel nostro inventory di video premium ci permetteranno di garantire agli investitori un targeting ancora più preciso e performante», ha commentato Luca Di Cesare, Managing Director di smartclip Italia.

«La Reach on Target e la Viewability sono le due KPI più importanti utilizzate dai grandi brand per misurare l’efficacia delle loro campagne video. Zeotap e smartclip contribuiscono entrambe a soddisfare queste due condizioni lavorando insieme per raggiungere il massimo risultato. Trattandosi di format premium, nella maggior parte dei casi sono associati volumi di investimento importanti e assicurare alle aziende la reach on target massima significa evitare costosi sprechi massimizzando l’efficacia dell’investimento effettuato: questa è la promessa dell’era del big data e noi siamo felicissimi di poterla condividere oggi insieme a smartclip», ha aggiunto Riccardo Polizzy Carbonelli, Country Head Italy for zeotap.

zeotap, che è in procinto di aprire nuove sedi in Regno Unito e Germania, ha recentemente ottenuto una certificazione da Aimc (Association for the Investigation of Media and Communications) in Spagna che conferma una precisione dei propri dati fino al 94%.

zeotap, i dati deterministici ora sono accessibili anche su Adform

zeotap ha annunciato di aver completato l’integrazione con Adform. Da oggi, sarà quindi possibile acquistare spazi in programmatico attraverso la demand-side platform, accedendo ai dati di zeotap per il targeting di campagne pubblicitarie automatizzate.

«La collaborazione con Adform è legata a una visione globale del mercato, parte integrante del DNA di zeotap. Entrambe le strutture sono impegnate a livello internazionale e poter aggiungere tra i nostri partner una azienda innovativa, dinamica e di successo come Adform ci rende particolarmente felici. La collaborazione ci consentirà di sviluppare maggiormente l’attività di monetizzazione attraverso un allargamento del mercato di riferimento, aumentando, di fatto, il numero di marchi e trading desk che potranno arricchire l’inventory programmatica attraverso i nostri dati deterministici, la cui caratteristica principale è, senza alcun dubbio, la qualità», ha dichiarato Riccardo Polizzy Carbonelli, VP Publishers & Advertising Partnership di zeotap, «I dati sono diventati preziosi come il petrolio. Per noi sono il carburante con cui alimentiamo le piattaforme tecnologiche, migliorandone le prestazioni. Avere a disposizione dati deterministici come quelli di zeotap consente di ottenere una reale reach-on-target misurabile, un parametro da tenere assolutamente in considerazione perché è sempre più richiesto da inserzionisti ed editori».

«Siamo felici di dare il benvenuto a zeotap all’interno del nostro marketplace per i dati, la loro offerta contribuirà ad alzare un livello di qualità già molto elevato. Seguendo la nostra filosofia di piattaforma aperta e totalmente agnostica, vogliamo dare ai nostri clienti la libertà di scegliere i dati che vogliono utilizzare, senza imporgli, come fanno altri operatori, l’uso di targeting che proviene dai loro walled garden. Per questo motivo, Adform continua a integrarsi con le migliori realtà di ogni settore per offrire un ecosistema completo per la gestione della pubblicità digitale», ha aggiunto Alfonso Marinello, VP Platform Solutions Southern Europe di Adform.

zeotap, che ha recentemente partecipato alla terza edizione del Programmatic Day, è una piattaforma globale che permette di integrare i dati deterministici provenienti da diversi operatori del mondo delle telecomunicazioni e altri fornitori di dati premium. Il nucleo centrale dei profili utente elaborati è costituito da una base dati deterministici verificati (asset Telco) alla quale viene aggiunto uno strato successivo di dati comportamentali o di intenzioni di acquisto. Polizzy Carbonelli ha affermato che in Italia, seguendo questo schema, la società sta attualmente svolgendo attività di analisi del mercato al fine di selezionare fornitori di dati a livello locale.

La società ha recentemente ampliato le proprie attività ad altre fonti di dati deterministici che hanno permesso di diversificare il proprio data graph, mantenendo costanti gli standard qualitativi. Negli ultimi mesi, zeotap ha firmato diversi accordi di collaborazione, tra i quali un contratto esclusivo a livello mondiale con un’azienda leader nella sicurezza e un accordo con un importante operatore dei servizi di navigazione.

Le più lette