Main partner:

Jobs

Dmexco 2015: ci sarà anche smartclip. Presto la società aprirà un polo tecnologico a Berlino

smartclip, la piattaforma internazionale specializzata in addressable tv e proprietaria della SSP video multipiattaforma SmartX Platform, sarà presente con uno spazio espositivo al prossimo dmexco di Colonia, in programma il 16 e il 17 settembre.

Lo stand darà spazio al mondo dell’addressable tv e a SmartX Platform che rappresentano i temi dominanti dell’offerta di smartclip su cui la società sta lavorando con l’obiettivo di portare il programmatic video advertising su tutti gli schermi, inclusi quelli televisivi.

L’impegno dell’azienda verso l’addressable tv si concretizza anche attraverso l’apertura di un centro di sviluppo a Berlino. Björn Münchau – recentemente entrato in smartclip come product director addressable tv – e il suo team di quattro specialisti in HbbTV, svilupperanno e miglioreranno le soluzioni tecnologiche che sono alla base della piattaforma proprietaria di addressable tv di smartclip.

Jean-Pierre Fumagalli, co-fondatore e ceo di smartclip, spiega: «Diverse emittenti televisive già utilizzano la nostra attuale soluzione tecnologica per addressable tv, che consente agli inserzionisti di distribuire i propri spot sulla tv lineare in tempo reale, attraverso gli adserver. Sviluppare e migliorare la tecnologia dell’addressable tv è il nostro prossimo importante obiettivo. Un portale white-label specificamente creato per la tecnologia HbbTV consentirà alle emittenti televisive di offrire in modo semplice, redditizio e personalizzabile ai propri telespettatori servizi aggiuntivi, come la catch-up TV, il video on demand e altri servizi come per esempio le previsioni del tempo. Tutto questo sfruttando la tecnologia HbbTV e generando ulteriori possibilità di monetizzazione».

La soluzione per l’addressable tv di smartclip, che permette di distribuire e analizzare i formati pubblicitari durante i normali programmi televisivi, attraverso adserver, offre diversi vantaggi. Innanzitutto, con la distribuzione basata su adserver, gli inserzionisti possono individuare i parametri rilevanti quali la reach effettiva e la frequency cap. Di conseguenza, invece di prenotare un intero break pubblicitario basato sui GRP, sarà possibile distribuire tramite adserver, in tempo reale e in modo mirato, annunci pubblicitari direttamente integrati in un programma della tv lineare, dando alle emittenti televisive opzioni aggiuntive per monetizzare i propri spettatori.

«Il nostro obiettivo è di raggiungere gli utenti e per questo abbiamo creato una gamma di soluzioni che prevede un uso scientifico di First Party Data e tecnologie di Attribution tracking. Stiamo assistendo ad una crescita delle diffusione delle nuove tv connesse e smartclip ha già le risposte per sostenere le pianificazioni di campagne video anche su questi nuovi modelli di tv e le presenteremo al dmexco» commenta Luca Di Cesare, managing director di smartclip Italia.

Le più lette