Main partner:

Jobs

Kiabi, focus sul programmatic per la nuova campagna, con Initiative e Cadreon

Il Back to School è un momento fondamentale per Kiabi, azienda francese di distribuzione e di abbigliamento pronto moda, che per l’occasione torna in comunicazione con una nuova campagna, pianificata da Initiative.

Dopo il successo della campagna estiva, Kiabi promuove la collezione dedicata ai più piccoli che si presenta casual, pratica e comoda, perfettamente adatta al rientro a scuola. Il Back to School, per come è pensato e realizzato dal brand, oltre lo stile e la comodità, presenta un altro valore imprescindibile: l’inclusività. Il diritto di essere considerato uguale agli altri e diverso insieme agli altri, ha ispirato una parte della collezione dedicata ai bimbi con disabilità motorie. E’ infatti prevista una linea di abiti più facili da indossare.

Initiative, network di comunicazione internazionale del gruppo IPG Mediabrands, gestisce la pianificazione e la strategia della campagna pubblicitaria, da un lato per incoraggiare il drive to store e lavorare sulle intenzioni di acquisto, dall’altro per aumentare e migliorare la brand awareness.

La campagna digital è iper geolocalizzata e si basa sui risultati emersi dall’attività preliminare di geomarketing, svolta dal team di Initiative, che ha permesso di fare un’analisi territoriale puntuale e acquisire tutte le informazioni necessarie per potenziare la presenza del brand in tutta Italia.

La campagna si articola principalmente attraverso formati display e video impattanti, erogati in programmatic, attività gestita da Cadreon, l’ad tech unit del gruppo IPG Mediabrands e con il presidio di player premium.

«Kiabi ha scelto Initiative proprio per le sue competenze in ambito retail e per la capacità di geolocalizzare media mix sempre più articolati – spiega Andrea Sinisi, Managing Director Initiative -. In questo primo anno di collaborazione abbiamo lavorato in partnership mettendo a sistema il patrimonio dati di Kiabi e quello di Initiative disegnando la strategia che ora abbiamo iniziato ad implementare».

La campagna, attualmente on air, si protrarrà per tutto il mese di settembre.

Prodir è online con una campagna tutta Programmatic. Pianifica Initiative

Prodir, azienda svizzera che dal 1975 è attiva nella produzione e distribuzione di penne personalizzate e strumenti da scrittura, avvia per la prima volta insieme a Initiative un’iniziativa di comunicazione digitale dedicata al mercato B2B.

La campagna, che ha l’obiettivo di generare brand awareness contattando un target fortemente profilato, ha un approccio 100% Programmatic, atto a massimizzare le performance di reach e frequency sul target business.

La strategia e il planning sono stati messi a punto da Initiative, network di comunicazione globale del gruppo IPG Mediabrands, guidata da Andrea Sinisi, che ha sviluppato per il brand tre differenti tattiche occupandosi anche del coordinamento a livello internazionale.

Ruolo fondamentale nella pianificazione digitale è quello di Cadreon, la società ad-tech di IPG Mediabrands, specializzata nelle attività di acquisto programmatico con l’obiettivo di raggiungere in modo efficiente ed efficace il focus target del brand, profilando il target in base a dati socio-demo, psicografici e comportamentali. La campagna ha respiro internazionale, con una geo-localizzazione su Italia, Regno Unito, Francia e Benelux.

Tv e programmatic per la campagna Adotta una Pigotta di Unicef e Foxy

Foxy torna a sostenere il progetto Adotta una Pigotta dell’Unicef.

La collaborazione è presentata al grande pubblico grazie a un’intensa campagna di videocomunicazione pianificata da Initiative, network globale di comunicazione parte del gruppo IPG Mediabrands. La strategia punta a garantire alti livelli di copertura: il planning integrato coinvolge tutte le principali emittenti Tv generaliste e digitali, insieme al digital in programmatic, grazie a Cadreon, l’Ad Tech Unit di IPG Mediabrands specializzata in attività di programmatic buying.

Andrea Sinisi, General Manager di Initiative, ha dichiarato: «Durante i molti anni di collaborazione con ICT, Foxy ha saputo sempre contraddistinguersi per il suo grande impegno al fianco di associazioni e realtà che si prendono cura dei più piccoli, come Unicef. Credo fermamente che ICT Foxy costituisca un bellissimo esempio di azienda che ha scelto di ricoprire un ruolo attivo nella società, coniugando ad esso una forte attenzione all’innovazione di prodotto. Necessità sempre più importanti per i consumatori, e i cittadini in generale, che in maniera crescente richiedono alle aziende un impegno concreto e un ruolo più propositivo nel miglioramento della società in cui le stesse operano».

(Leggi l’articolo completo su Engage)

Le più lette

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial