Main partner:

Targeting basato sull’Intelligenza Artificiale: su Pinterest arriva una nuova funzione

Il social utilizzerà le tecnologie di riconoscimento delle immagini, già adottate per suggerire Pin correlati, anche per posizionare pubblicità accanto a foto di prodotti simili apprezzate dagli utenti

di Alessandra La Rosa
19 maggio 2017
pinterest

Il targeting su Pinterest non poteva che passare dalle foto.

Da circa un anno, il social network utilizza le tecnologie di riconoscimento delle immagini per suggerire “pin” correlati: se ad esempio mettiamo un pin sull’immagine di un determinato oggetto, come una sedia da ufficio, il social ci mostrerà tra le immagini correlate oggetti simili. Adesso questo tipo di algoritmo verrà applicato anche alla pubblicità, il che vuol dire che, invece di mostrare annunci sulla base di parole chiave o altri metodi “tradizionali”, il social potrà adesso far visualizzare l’annuncio di un prodotto accanto alle foto di un oggetto simile, che l’utente ha mostrato di apprezzare.

“Quando un potenziale consumatore mostra di apprezzare un tavolo su Pinterest, il riconoscimento visuale ci permette di individuarne lo stile, la texture e la forma che lo rendono unico. Riusciamo a indentificarlo come un ‘tavolo da pranzo rettangolare, di stile moderno anni 50’, e mostriamo prodotti simili al suo look and feel”, spiega il social nel blog post con cui annuncia la novità per gli inserzionisti.

Questi nuovi annunci basati sull’Intelligenza Artificiale appariranno per ora solo sulla gallery dei Pin Correlati e tra i pin della sezione Instant Idea, ma il social network conta di estendere la loro presenza. Il targeting per riconoscimento delle immagini arriverà anche sui risultati mostrati quando una persona usa la funzionalità Lens per scansionare una foto con lo smartphone e trovare pin associati, così come sulla funzionalità Shop the Look che consente agli utenti di toccare un prodotto presente in una foto per visualizzare una serie di link a prodotti simili in vendita.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter