Main partner:

Cresce il mercato della pubblicità Video OTT: i nuovi dati di SpotX

Secondo uno studio globale della società, in un anno la quota dell'over-the-top sul totale degli investimenti video è cresciuta 18 volte. Una risposta del mercato alle nuove abitudini dei consumatori

Dati deterministici certificati e inventory premium: siglato accordo tra zeotap e Teads

Grazie alla nuova integrazione, i clienti del video marketplace potranno utilizzare gli insight della società tedesca per migliorare il targeting delle proprie campagne

Rubrica

Le principali tendenze del 2018 secondo Adform

Nuovi business model del programmatic, il rapporto cliente-agenzia, la protezione dei dati, l’evoluzione del marketing b2b e le nuove interfacce degli assistenti illustrati da Antonello Sessa, Agency Sales Manager della società ad tech

Da Meetrics cinque consigli per contrastare le frodi pubblicitarie

La società tedesca specializzata in misurazioni e verifica traccia le linee guida per contrastare il fenomeno

Pubblicità online: ecco i formati giusti per conquistare gli utenti

Tradelab e Sublime Skinz illustrano in un’infografica quali sono maggiormente apprezzati e quali generano un alto potenziale di engagement degli utenti se integrati ad una strategia programmatic

Come evolverà il settore ad tech nel 2018

Predictive marketing, Lifetime Value, trasparenza e brand safety saranno fattori indispensabili per rimanere competitivi nell'industria della pubblicità digitale. L'analisi di Sizmek

Raffaele Almici, Mattel: «Il Programmatic ha grandi potenzialità, ma servono trasparenza e regole comuni»

L'azienda di giocattoli ha iniziato ad utilizzare l'ad tech solo da quest'anno, ma ha già chiara la propria strategia, che tiene conto anche di privacy e brand safety. Il Digital Marketing Manager ce ne spiega i dettagli

Machine learning: se alimentata da dati spazzatura, non corre neanche una bella macchina

Secondo il Chief Algorithms Officer di Ogury, la competizione tra i marketer si gioca sempre più sul piano dei dati, che devono essere di qualità e raccolti in modo sicuro e legale

Ancora troppo Programmatic ha come target i dispositivi, non gli utenti

Secondo il Managing Director di Criteo Italia, troppi marketer ancora pensano in termini di device anziché concentrarsi sul consumatore. Un approccio che va a discapito dell'efficacia delle campagne

Ferrarelle, Gobbo: «Trasparenza, algoritmi e integrazione dati le sfide del Programmatic»

Intervista a Riccardo Gobbo, Brand Manager dell'azienda produttrice di acqua minerale, che illustra l'approccio della struttura alle tecnologie di automatizzazione

In Evidenza

[m]Platform di GroupM lancia l’area operativa Data&Insight. Alla guida Marco Brusa

Il manager sarà a capo di un team di oltre 50 persone tra data scientist, analisti, statistici e sviluppatori. Una squadra trasversale alle varie agenzie del gruppo

4Strokemedia aderisce all’iniziativa Ads.txt

La piattaforma tecnologica promuove lo strumento introdotto da IAB Tech Lab per proteggere gli inserzionisti dal domain spoofing

Rubicon Project sceglie il modello “first-price” per le aste in header bidding: «E’ più trasparente»

Dal 22 gennaio 2018, la società selezionerà i vincitori delle transazioni in base al prezzo più alto offerto. I buyer potranno utilizzare anche la nuova soluzione Estimated Market Rate

Programmatic Day raddoppia: appuntamento il 18 e 19 aprile a Milano

L'evento italiano dedicato all'universo del Programmatic Advertising si amplia per una due giorni ricca di convegni, formazione e occasioni di networking

Cresce il mercato della pubblicità Video OTT: i nuovi dati di SpotX

Secondo uno studio globale della società, in un anno la quota dell’over-the-top sul totale degli investimenti video è cresciuta 18 volte. Una risposta del mercato alle nuove abitudini dei consumatori

Quantum Native Solutions presenta il Barometro 2017 del programmatic native in Italia

La società ha analizzato quali sono i settori che hanno creduto maggiormente in questo formato e quali stanno aumentando il livello di investimento

Inventory fraudolente: cosa c’è dietro a un trend che “vale” almeno 3,5 milioni di dollari al giorno

Un’indagine condotta da 16 editori insieme a tre DSP ha fatto luce sulle dimensioni dell’ad fraud, un tema che la industry si sta impegnando a risolvere. Ecco come

Gestione dei dati e intelligenza artificiale: queste le priorità di brand e agenzie nel 2018

Lo rivela una ricerca di WARC secondo cui, tra l’altro, la GDPR e la sua implementazione rappresentano la principale sfida per i marketer: in Europa solo un quarto è pronto

DMP, Oracle è la preferita da aziende e agenzie. Ma Salesforce cresce in popolarità

Le piattaforme di gestione dei dati sono uno strumento sempre più importante per chi fa marketing digitale. Un nuovo studio internazionale ce ne descrive il mercato

Le audience comportamentali determinano la fine dei target socio-demo? La risposta in uno studio Beintoo

Il tema è stato affrontato in occasione di Iab Forum, nel corso di una tavola rotonda in cui sono state analizzate diverse case history

Investimenti, strategie, frodi e trasparenza: i dati di IAB sulla pubblicità automatizzata in Europa

Anche nel Vecchio Continente aziende ed editori sembrano aver definitivamente compreso l’impatto a livello di business dell’ad tech

Quali inventory sono più soggette a frodi? I dati di uno studio di RhythmOne

Il report dà indicazioni sul livello di qualità delle inventory e sui tassi di blocco delle impression fraudolente per dispositivo, dimensioni dell’annuncio, tipologia di formato e categoria IAB

Cresce nelle aziende l’importanza del data scientist: quasi un’impresa su due possiede questa figura

Il dato è in crescita rispetto all’anno scorso e sembra destinato ad aumentare ancora nel 2018. Segno di una sempre maggiore consapevolezza dell’importanza dei dati e di professionisti dedicati alla loro gestione

Come l’AI aiuta i rivenditori a ottenere il massimo dal Black Friday

Una recente indagine di Sizmek ha dimostrato che la personalizzazione nel settore del commercio al dettaglio può far aumentare le vendite del 15-20%