Main partner:

Gruppo 24 Ore: la ripresa passa anche da dati e Programmatic

Secondo quanto riporta il piano industriale 2017-2020, all’interno della concessionaria System è in programma un ampliamento dell’uso della DMP e un rafforzamento del private marketplace Premio

di Andrea Di Domenico
20 marzo 2017
sole-24-ore

Ci sarà anche il Programmatic tra i driver di crescita di Gruppo 24 Ore da qui al 2020.

Nel suo piano industriale 2017-2020, la società ha infatti tracciato le linee guida della strategia con cui intende raggiungere 295 milioni di euro di ricavi consolidati nel 2020 (275 milioni nel 2018), un margine operativo lordo di 45 milioni (19 milioni nel 2018) e un utile operativo di 34 milioni (8 milioni nel 2018). E in questa strategia lo sviluppo delle attività digitali e dell’ad tech avrà un ruolo importante.

Per System, la concessionaria di pubblicità del gruppo, il focus sarà proprio sui mezzi di gruppo e sui canali digitali. Gruppo 24 Ore intende infatti sviluppare nuovi prodotti digitali per competere in un mercato in continua evoluzione (video adv, account social e native), oltre a procedere all’acquisizione e alla valorizzazione di concessioni di siti terzi.

Ma non solo. Secondo quanto riporta il piano industriale, all’interno della concessionaria è in programma lo sviluppo dell’offerta basata sulle abitudini di consumo attraverso l’uso evoluto della DMP e il rafforzamento della piattaforma di programmatic Premio. Quest’ultima è il private marketplace con cui, da fine 2013, viene gestito l’intero ecosistema programmatic della divisione online della concessionaria del Gruppo 24 ORE, che annovera, oltre alle properties del gruppo come Ilsole24ore.com e Radio24.it, altri venti siti, ovvero 3bmeteo, Affaritaliani, Blitzquotidiano, Dagospia, Famiglia Cristiana, Federtennis, Fox Network, Globalist, Il Post, L’Unità, La7, Ladyblitz, Lettera43, Libero Quotidiano, Rivista Studio, Rivista Undici, Sportoutdoor24, Supertennis, TIM Mail, Ticketone.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter