Main partner:

Amazon pronta a testare una nuova offerta display in retargeting

Tramite spazi adv al di fuori del marketplace, le aziende potranno raggiungere gli utenti che hanno visitato l’ecommerce, con l’obiettivo di riportarli sul sito per concludere gli acquisti

di Alessandra La Rosa
15 maggio 2018
amazon

Amazon continua a mettere a punto la propria gamma di prodotti pubblicitari. Secondo quanto riporta Bloomberg, il gigante dell’ecommerce avrebbe in piano il lancio di una nuova offerta pubblicitaria display in retargeting, che lo metterebbe in diretta competizione con Google e con società specializzate come Criteo.

La nuova soluzione consentirebbe alle aziende che vendono prodotti su Amazon di acquistare spazi pubblicitari al di fuori del marketplace, raggiungendo gli utenti che hanno visitato l’ecommerce con l’obiettivo di riportarli sul sito per concludere i loro acquisti. “Il nuovo prodotto – scrive la testata – consentirà ai rivenditori Amazon di competere su asta per spazi pubblicitari che appariranno su altri siti e app, consentendo loro di ampliare molto di più la reach”. Non è però chiaro quali saranno questi siti e app esterni che ospiteranno i formati.

Il modello di pagamento della soluzione sarà un pay-per-click, ossia gli inserzionisti pagheranno Amazon solo se l’utente clicca sull’annuncio. La società di ecommerce avrebbe invitato un ristretto numero di suoi rivenditori ad iniziare a testare il prodotto a partire dalle prossime settimane.

Amazon, dunque, continua a puntare sulla pubblicità. Un business che sta già crescendo in maniera esponenziale all’interno dei conti della società: +132% nel primo trimestre 2018, a quota 2 miliardi di dollari. Ma che mostra ancora grandi potenzialità di sviluppo.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter