Main partner:

Alessandra Grassi, Turbo: «I Big Data? Il cambiamento più grande degli ultimi anni»

Intervistata al Programmatic Day, la Data Scientist ci ha spiegato perché i dati sono importanti e come Turbo risponde alla necessità di interpretarli e azionarli al meglio per le aziende

Caterina Varpi
21 aprile 2017
alessandra-grassi-turbo-programmatic-day

«I Big Data rappresentano il cambiamento più grande degli ultimi anni». Ne è convinta Alessandra Grassi, Data Scientist di Turbo, che abbiamo intervistato a margine del Programmatic Day, dove la specialista ha partecipato ad un panel. «I Big Data rappresentano misurabilità nel mondo digital, che significa conoscenza, da cui può venire una maggiore performance delle attività di advertising», ci ha spiegato.

Ma per avere maggiori risultati i dati devono essere raccolti in maniera sensibile e sensata, interpretati e azionati in maniera intelligente. Per rispondere a questa esigenza, Turbo mette a disposizione la sua DMP proprietaria, «massima espressione del tool che è in grado di raccogliere i dati, processarli e aggiungere loro valore», in ultima istanza permettendo al cliente un target mirato e campagne più efficaci.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter