Main partner:

zeotap, Rossi: «A breve accordo con un nuovo data provider». Oltre 400 persone per il primo party

I professionisti del team italiano hanno incontrato inserzionisti, agenzie, editori e partner giovedì scorso presso le Fonderie Milanesi. La società fornitrice di dati deterministici si appresta a raggiugere i 30 milioni di utenti unici profilati

di Cosimo Vestito
13 giugno 2017
Zeotap Summer Party

È presente sul territorio da poco più di sei mesi, ma il team italiano di zeotap ha già molte buone ragioni per festeggiare: i finanziamenti, gli accordi con i principali operatori della pubblicità digitale, la crescita dell’organico e l’espansione del business.

Non desta sorpresa quindi che Michele Rossi, Business Development Manager, Riccardo Polizzy-Carbonelli, VP Publishers & Advertising Partnerships, Oliver Kanders, Director Market Building & Marketing e Federico Besnate, Director Market Building & Marketing, fossero desiderosi di indire il primo party della società.

L’evento, con il quale la struttura fornitrice di dati deterministici si è ufficialmente presentata al nostro mercato, ha avuto luogo lo scorso giovedì 8 giugno presso le Fonderie Milanesi, il ricercato gastropub situato in un cortile di Via Giovenale. Agenzie, editori, inserzionisti e partner hanno così potuto conoscere di persona i professionisti di zeotap, lieti di aver accolto, tra biciclette d’epoca e arredi vintage, i circa 400 ospiti.

zeotap si appresta a profilare 30 milioni di utenti in Italia

Una partecipazione che è stata fonte di grande soddisfazione per gli organizzatori. «Abbiamo la fortuna di rappresentare in Italia una startup internazionale con uno staff di giovani professionisti, di cultura e approccio molto aperto e informale e riteniamo che l’alta adesione sia indice dell’elevata penetrazione del marchio zeotap nel mercato italiano della monetizzazione dati, raggiunta negli ultimi mesi di attività. Di fronte alla scarsa qualità dei dati in Europa, che preoccupa quasi la metà dei professionisti media, la società si configura come un player unico, basato su fonti deterministiche e certificate di dati, in grado di fornire attendibili audience socio-demografiche e assicurare quindi un’elevatissima reach on-target nelle attività di comunicazione digitale di brand e agenzie», ha dichiarato Michele Rossi.

La festa è stata un’occasione per celebrare i traguardi raggiunti dalla società, ma il piano strategico di sviluppo prosegue e prevede importanti evoluzioni per la piattaforma: «Attiva dalla fine del 2016 nel nostro Paese, zeotap ha già chiuso accordi con tutti le più importanti agenzie e trading desk indipendenti nel mercato italiano. Abbiamo inoltre attivato partnership di successo con i maggiori editori e concessionarie digitali italiane (Mediamond, Triboo, Teads, TgAdv, Sport Network, Speed e altre) e stiamo siglando nuovi accordi con compagnie di primo livello proprio in questi giorni. Inoltre, l’attivazione di una nuova collaborazione con un importante data provider italiano – che sarà comunicata nelle prossime settimane – ci permetterà presto di raddoppiare i volumi disponibili, raggiungendo i 30 milioni di utenti unici profilati e venendo incontro alla richiesta di maggiori quantitativi di dati deterministici proveniente dal mercato», ha concluso il Business Development Manager.

Qui potete sfogliare la galleria fotografica della festa di zeotap:

zeotap-party zeotap-party

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.