Main partner:

Wpp investe soldi e tecnologia in AppNexus

La holding guidata da Martin Sorrell aumenta la propria partecipazione nella piattaforma americana di Real Time advertising, a cui darà 25 milioni di dollari e l’ad server “Xaxis for publishers”

di Simone Freddi
28 settembre 2014
Martin_Sorrell-WPP
Martin Sorrell

WPP ha deciso di investire 25 milioni di dollari in AppNexus, società americana specializzata in real-time advertising. L’accordo porta da meno dell’1% al 15% circa la quota di partecipazione della holding guidata da Martin Sorrell nella struttura con sede a New York. L’intesa non è solo di tipo economico, ma fortemente strategica: WPP trasferirà infatti ad AppNexus la proprietà dell’adserver “Xaxis for Publishers”.

AppNexus_generica

Sorrell ha sottolineato che l’accordo è coerente con la volontà di WPP di continuare a investire nel settore in rapida crescita del Programmatic advertising, e mette in evidenza la preferenza degli investitori per le soluzioni tecnologiche indipendenti, rispetto a quelle di chi vende anche spazi pubblicitari. Il riferimento è chiaro. «L’alternativa ad AppNexus è quella di allinearci a Facebook e Google», ha detto Sorrell.

WPP aveva incamerato l’ad server “Xaxis For Publishers”, che allora si chiamava Open AdStream, nel 2007, nell’ambito dell’acquisizione di 24/7 Real Media. Commentando l’operazione, il ceo di AppNexus Brian O’Kelley ha detto che l’aggiunta della piattaforma tecnologia XFP e del suo staff rende AppNexus «La chiara alternativa a Google» per l’ad serving.

Secondo WPP, AppNexus attualmente fattura oltre 100 milioni di dollari l’anno. L’azienda guidata da O’Kelley è stata valutata 1,2 miliardi di dollari lo scorso agosto, nell’ambito del recente round di finanziamenti che le ha permesso di raccogliere 60 milioni di dollari da un fondo di Boston.

In casa Xaxis, invece, il ceo Brian Lesser ha detto che lo scorporo della tecnologia di ad-serving consentirà alla unit di WPP da lui guidata di focalizzare la propria l’attenzione sui dati – in particolare, sullo sviluppo della DMP Turbine – e su altre tecnologie per l’audience buying.

 

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter