Main partner:

Weborama esce dall’asta Sizmek: l’ad server andrà ad Amazon

Il colosso di Seattle ha rilanciato l’offerta della società francese, che ha deciso di ritirarsi dalle trattative. Intanto si delinea il futuro anche di un altro “pezzo” di Sizmek: la soluzione di targeting Peer39

di Alessandra La Rosa
18 giugno 2019
sizmek

Manca solo l’ufficializzazione finale, ma sembrerebbe che la curiosa storia della vendita dell’ad server e della tecnologia di Dynamic Creative Optimization di Sizmek stia definitivamente volgendo al termine, con la vittoria di Amazon.

Sizmek, in amministrazione controllata dopo aver richiesto il Chapter 11 statunitense, aveva messo in vendita i due business lo scorso mese e, il 31 maggio, Amazon aveva annunciato di aver firmato un accordo per la loro acquisizione. Tuttavia, con un colpo di scena, nella trattativa si era inserita una decina di giorni fa Ycor, società francese cui fa capo il player specializzato in tecnologia e dati Weborama, rilanciando l’offerta messa sul piatto dal colosso di Seattle.

Tuttavia, sembrerebbe questa offerta non sia bastata. Secondo quanto rivelano dei documenti depositati a una corte di New York, Amazon ha a sua volta aumentato la propria proposta economica, e il player francese a quel punto ha deciso di tirarsi fuori dall’asta. Rimasto da solo e intenzionato a chiudere il processo, Amazon, non volendo rischiare un’altra volta di trovarsi nuovi contendenti, ha siglato una lock-up letter con Cerberus (investitore di Sizmek), chiudendo le porte ad ulteriori possibili offerte.

I documenti non riportano cifre sulla vendita finale, ma la testata AdWeek, citando sue fonti, stima che il valore dell’operazione possa essere tra i 30 e i 50 milioni di dollari.

Nel frattempo, ci sono novità anche su un altro “pezzo” di Sizmek: la sua soluzione di targeting contestuale Peer39. Secondo quanto riporta Business Insider (articolo a pagamento), la divisione sarebbe stata scorporata dal resto della società da un gruppo di veterani del mercato ad tech, capitanati dall’ex Sizmek Mario Diez. Proprio Diez sarà alla guida, in qualità di CEO, della nuova azienda autonoma.

Ad aprile, Sizmek aveva ceduto le proprie DSP e DMP a Zeta Global per 36 milioni di dollari.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.