Main partner:

Videology, Tim Gentry è il nuovo SPV advertiser & agency

È stato tra i principali responsabili dello sviluppo dell’impianto programmatic del Guardian, dove ha lavorato per oltre vent’anni

di Cosimo Vestito
26 gennaio 2017
videology-gentry

Tim Gentry è stato nominato nuovo SVP advertiser & agency di Videology, riporterà a Jana Eisenstein, managing director Emea della società ad-tech.

Il manager proviene del quotidiano britannico The Guardian, dove fino allo scorso settembre ha rivestito il ruolo di global revenue director. Gentry ha lavorato vent’anni per l’editore, ricoprendo differenti posizioni in ambito commerciale.

È stato tra i principali responsabili dello sviluppo dell’impianto programmatic della testata, della fusione tra le squadre vendita dell’edizione cartacea e digitale, e tra i principali promotori di Pangea, la coalizione tra Guardian, Financial Times, CNN International, Economist e Reuters.

Gentry sarà alla guida di una squadra di 40 persone e avrà l’obiettivo di rafforzare le sinergie con clienti e agenzie, cercandone di nuovi. Comincerà a lavorare da marzo negli uffici londinesi di Videology.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter