Main partner:

Turn, partnership con Moat per i video analytics

L’accordo è focalizzato sul video, e dà accesso ai clienti di Turn a una serie di dati pre-bid e post-bid principalmente per determinare la viewability delle campagne video online

di Simone Freddi
24 luglio 2015
turn-uffici-headquarter

Turn, una delle principali DSP del mercato programmatico, ha annunciato di aver siglato una partnership con la società specializzata in media measurement e analytics Moat.

La partnership è focalizzata sul video, e dà accesso ai clienti di Turn a una serie di dati pre-bid e post-bid per determinare la viewability delle campagne video online.

Moat darà inoltre accesso a Turn a una serie di video analytics addizionali, capaci di fornire indicazioni utili circa l’engagement, l’ottimizzazione e il targeting, secondo una nota.

“Secondo le previsioni, la spesa pubblicitaria in digital video dovrebbe superare i 10 miliardi di dollari quest’anno, rendendo sempre più importante per i brand l’avere una chiara comprensione di come le proprie campagne stanno performando”, ha dichiarato Jonah Goodhart, Ceo e co-fondatore di Moat.

Nell’area del video, come già succede per la display, il tema della viewability è sempre al centro dei riflettori. Recentemente, la stessa Moat è stata scelta anche da Twitter per verificare la viewability dei suoi video ads.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.