Main partner:

Turn ha un nuovo ceo: è Bruce Falck, già top manager di BrightRoll e Google

Sarà a capo di un team di executive che vede tra le sue fila anche delle new entry: Richard Robinson, managing director EMEA, e Wendy MacGregor, primo chief revenue officer della società

di Alessandra La Rosa
22 settembre 2015
Bruce-Falck-turn-ceo
Bruce Falck

Turn ha un nuovo chief executive officer. Si tratta di Bruce Falck, ex chief operating officer di BrightRoll, oggi parte di Yahoo.

Precedentemente, Falck ha lavorato per otto anni in Google, occupandosi dello sviluppo dei business inerenti il digital advertising dell’azienda, tra cui Invite Media e Google Display Network e mietendo successi che non sono passati inosservati agli occhi dei boss di Turn.

«Bruce ha raggiunto risultati da record trasformando Google Display Network, DoubleClick Bid Manager e DoubleClick AdX in business multi milionari – ha dichiarato infatti Jim Barnett, founder e chairman di Turn -. Ora con Bruce nella nostra squadra l’azienda è pronta a premere sull’acceleratore e realizzare il suo pieno potenziale di piattaforma advertising indipendente su cui i professionisti del marketing di tutto il mondo possono contare».

Richard Robinson nuovo managing director EMEA di Turn

Bruce Falck sarà a capo di un team di executive che vede tra le sue fila anche delle new entry: Wendy MacGregor, primo chief revenue officer di Turn, precedentemente in AOL, e Richard Robinson, nuovo managing director EMEA, anche lui proveniente da un’esperienza in Google.

Richard-Robinson-managing-director-turn
Richard Robinson

Presso il gigante di Mountain View, Robinson era director of brand development ed era responsabile della trasformazione dei business attraverso l’impiego delle strategie digitali. Ancora prima, Richard è stato vice president di IDC dove si è occupato della gestione del business europeo della società di consulenza per i servizi marketing oltre a seguire la divisione servizi internazionale basata in EMEA.

Nel nuovo ruolo, Richard Robinson avrà la responsabilità di Europa, Medio Oriente e Africa, lavorando a stretto contatto con brand, agenzie e trading desk delle varie regioni. Sarà suo compito supportare i professionisti del marketing nell’uso dei big data per aumentare l’efficacia delle campagne, oltre a continuare ad accrescere la conoscenza del programmatic all’interno del comparto.

Fondata nel 2006, la piattaforma di ad-tech Turn attualmente collabora con oltre 5000 advertiser su scala globale, tra cui Accuen, American Express, AMNET, Dentsu, DirecTV, eBay, Experian, HP, Kia, Kraft, L’Oreal USA, Progressive Insurance, Sky Italia, StubHub, Thomas Cook e Zales.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.