Main partner:

Tradelab lancia la prima campagna in IPTV programmatic

Il trading desk indipendente francese, in Italia da ottobre 2014, ha annunciato la partnership con TF1 per il lancio della prima campagna in programmatic su IPTV per il parco divertimenti Futuroscope. Polignano: «L’integrazione della tv nelle strategie cross screen sarà fondamentale»

di Simone Freddi
27 maggio 2015
Tradelab-HP-sito
Il sito di TradeLab

Tradelab, trading desk indipendente francese in Italia da ottobre 2014, ha annunciato la partnership con TF1, il primo canale televisivo francese in termini di ascolti, per il lancio della prima campagna in programmatic su IPTV per Futuroscope.

Il parco divertimenti d’oltralpe ha scelto di affidarsi a Tradelab per coniugare la visibilità offerta da un media tradizionale come la televisione alle capacità di targeting proprie del Real Time Bidding. I vantaggi della nuova campagna di Futuroscope, spiega Tradelab, sono molteplici: una maggiore profilazione del targeting, un tasso di visualizzazione completa e di memorizzazione di messaggi pubblicitari online più elevato e un ampliamento del raggio di copertura delle campagne multiscreen. «La nostra strategia digitale consiste nel cogliere tutte le opportunità di ottimizzazione per le nostre campagne, specialmente testando le nuove soluzioni che il mercato offre», ha detto Florence Lemesle, Responsabile Pubblicità e Partnership Media di Futuroscope.

TV e programmatic, dal mito alla realtà

Il precoce sviluppo del programmatic televisivo in Francia non è casuale: il fenomeno dell’IPTV (televisione connessa), nel Paese transalpino conta già circa 20 milioni di utenti. Ma il fenomeno è in crescita anche in Italia, grazie a player come Telecom Italia e Mediaset (con Infinity e Premium Play). L’integrazione dell’IPTV nella pianificazione media degli advertiser rappresenterebbe una nuova dimensione al concetto di targeting multi-screen, grazie alla possibilità di ottimizzare le campagne in tempo reale.

«Il 40% degli italiani preferirebbe ricevere solo annunci pubblicitari più attinenti ai propri interessi, e unendo l’IPTV al programmatic, come già avviene in Francia, tutto ciò sarà possibile – commenta Gaetano Polignano, Country Manager di Tradelab -. In Italia il tema è ancora prematuro ma, come dimostrano anche i recenti trend del mercato, già dal 2016 l’integrazione della TV nelle strategie crossdevice sarà fondamentale e Tradelab fornirà agli advertiser italiani un ulteriore servizio, grazie anche all’esperienza acquista nel mercato francese».

Gaetano-Polignano_Tradelab
Gaetano Polignano

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.