Main partner:

Jobs

Simone Chizzali è il nuovo Head of Programmatic Trading per Webperformance

Da metà gennaio Simone Chizzali ricopre il ruolo di Head of Programmatic Trading in Webperformance, con la finalità di potenziare la tecnologia con cui sono valorizzati contenuti e formati Display, Video e Mobile, degli oltre 140 siti editori appartenenti all’Ad Network italiano e spagnolo dell’agenzia di web marketing.

Tra gli obiettivi, l’incremento del volume di contenuto video in-stream pubblicato direttamente in pagina, nuovi formati nativi mobile orientati ad una sempre migliore interazione con l’utenza, l’adozione di una soluzione proprietaria di header bidding e una crescente attenzione al mercato spagnolo in virtù della sinergia con il Gruppo T2O media.

Con oltre 15 anni di esperienza nel digital, dal 2011 nell’ecosistema RTB e Programmatic con un’esperienza come Publisher Development nella unit A-Plus di Zodiak Active, Simone Chizzali è anche Co-Founder di Webperformance, realtà nata nel 2011 come spin-off della divisione Performance di Banzai Advertising. Più recentemente, è stato invece Co-Founder di Veedeo Ltd, società con sede a Londra per la promozione di una soluzione di monetizzazione di video inventory basata su tecnologia LiveRail.

Entra in Webperformance lasciando l’incarico di Italy Account Director in Improve Digital, Supply-Side Platform con sede ad Amsterdam, in cui ha partecipato allo start-up delle operations sul mercato italiano. Precedentemente attivo in ambito mobile attraverso la distribuzione di un SDK per la creazione e valorizzazione di inventory video In-app.

Applicando il suo know-how nel Programmatic, Simone Chizzali occupa quindi una nuova posizione per Webperformance che risponde alle mutate esigenze della società verso la divisione Ad Network: offrire a editori e clienti opportunità crescenti in un mercato caratterizzato da tecnologia e processi in rapida e continua evoluzione.

Websystem lancia il private marketplace “Premio”

Websystem, la concessionaria digital di Gruppo 24 Ore, ha lanciato ufficialmente “Premio”, la propria piattaforma di programmatic advertising realizzata in partnership con Zodiak Active Plus.

Dopo un anno di rodaggio, il sistema di soluzioni automatizzate per la vendita di spazi pubblicitari è ora pienamente operativo, come ha spiegato Luca Paglicci, direttore di Websystem, nel corso dell’evento “A talk on Programmatic” organizzato da Zodiak Advertising sul roof garden del Westin Palace a Milano lo scorso 16 settembre.

Perfetta sintesi tra l’esigenza di aprire la propria inventory ai nuovi processi automatizzati di compravendita pubblicitaria e la necessità di mantenere al tempo stesso l’alto valore percepito del network di WebSystem, “Premio” è un private marketplace “invitation only” (ossia, aperto solo a una serie selezionata di DSP, quindi di acquirenti) che permette agli inserzionisti di veicolare campagne a target profilate sui siti del network in logica Rtb e Programmatic Buying.

Accanto al Sole24ore.com e Radio 24, il network di WebSystem si estende a oltre 20 siti di “informazione di qualità” – tra cui Affariitaliani.it, Liberoquotidiano, Blitzquotidiano, Dagospia, Borsa Italiana e molti altri – aggregando circa 2 milioni di utenti al giorno.

Il target è quello di allineare la quota di fatturato generata da Premio alle previsioni più accreditate, che parlano di un’incidenza del 15% delle piattaforme sul totale display in tempi brevi anche in Italia. Un obiettivo che per l’anno prossimo Paglicci giudica «possibile», anche se per quest’anno la quota virtuale sarà più vicina al 5%.