Main partner:

Jobs

Amazon è al lavoro su una nuova soluzione di header bidding

Amazon sta testando su alcuni editori selezionati una soluzione di header bidding chiamata Unified Ad Marketplace (UAM).

Secondo quando scritto da Digiday, UAM è un contenitore di header bidding che permette a exchange o supply-side platform di ricevere offerte per lo stesso inventario display simultaneamente. La soluzione non è compatibile con Prebid.js, lo strumento di header bidding open-source co-sviluppato da AppNexus e Rubicon Project, perciò gli editori avranno bisogno di effettuare una configurazione separata per utilizzarla.

UAM gestisce aste a modello first-price e, ha riportato Digiday, attraverso la sua reportistica Amazon permette agli editori di verificare che stiano ottenendo il prezzo più alto per il loro inventario. La soluzione è gratuita per gli editori clienti, tuttavia per il suo utilizzo la società di e-commerce incasserà una quota della somma ricavata dalla singola impression pubblicitaria venduta.

Amazon ha già introdotto un wrapper di header bidding chiamato Transparent Ad Marketplace lo scorso dicembre. UAM e TAM hanno un funzionamento simile e sono entrambi parte del pacchetto Publisher Services; il primo sembra comunque essere dedicato agli editori di piccole e medie dimensioni che non necessariamente hanno accordi con grandi Exchange.