Main partner:

Jobs

Talks Media lancia una data management platform dedicata all’intrattenimento

Talks Media, concessionaria esclusiva di Everyeye.it, portale italiano per gli appassionati di videogiochi, e Gamestop.it, sito del primo rivenditore italiano in ambito videoludico, presenta al mercato una data management platform focalizzata sull’intrattenimento, aprendo nuove possibilità di targeting, segmentazione dell’audience e modalità di acquisto agli inserzionisti del settore videogiochi, cinema/serie tv e tecnologia.

Il prodotto, che si aggiunge alle attività di vendita di spazi pubblicitari da parte della concessionaria, è stato progettato da Talks Media con il supporto tecnologico di Weborama. La DMP, già operativa, consente di disporre di tutti i dati di navigazione degli utenti di Everyeye.it e Gamestop.it e permette il presidio di un pubblico esigente, alto spendente e sempre più ampio.

Questi sono alcuni dei KPI rilevati sui profili dei videogiocatori e disponibili agli investitori:

  • Hardware e piattaforme di gioco
  • Software con marchi, PEGI, piattaforma di riferimento, genere e classificazione
  • Prezzo software/hardware
  • Azioni compiute durante la navigazione (condivisioni, sondaggi, visione di trailer, ecc.)
  • Acquisti online di prodotti videoludici fisici e/o digitali, adesioni a promozioni o scambio in usato

La prossima fase nell’implementazione della soluzione sarà un’ulteriore qualifica del database attraverso l’incrocio dei dati basati sui cookie con i profili dei clienti contenuti nei CRM dei due editori. Tutti i dati saranno raccolti in maniera anonima ed in ottemperanza alle vigenti normative sulla privacy.

“Grazie alla collaborazione dei nostri editori e del partner tecnologico credo che stiamo per dare in mano agli inserzionisti uno strumento unico sul mercato, che permette di utilizzare dati su tutto il percorso di acquisto del videogiocatore italiano, dall’informazione sul prodotto al reale acquisto finale. Ci aspettiamo oltre 5.000.000 di cookie unici con una profondità e ricchezza di informazioni eccezionale grazie alla quantità e qualità dei dati dei due siti coinvolti. Credo che ragionare data-driven oggi sia necessario, soprattutto avendo a disposizione un patrimonio di dati di prima parte di questo valore, che credo rendano unica la nostra offerta nel panorama italiano”, commenta Emiliano Messeni, direttore commerciale di Talks Media.

“GameStop spinge ancora una volta l’acceleratore sulla tecnologia. Grazie alla DMP di Weborama, potrà fornire un servizio sartoriale ai propri clienti migliorando la qualità della relazione e la velocità di reazione. Siamo molto soddisfatti del lavoro fatto finora e siamo certi che il futuro sarà ancora più roseo”, dichiara Alessandro Barchetti, Head of Digital di Gamestop.it.

“Siamo estremamente soddisfatti della collaborazione instaurata con dei partner così importanti nel panorama videoludico italiano. Il servizio di DMP sarà un’importante aggiunta per la nostra offerta commerciale, che poggia su un progetto editoriale, quello di Everyeye.it, in continua espansione: costruito con l’obiettivo di fornire un prodotto di infotainment incisivo e trascinante, ma soprattutto corretto, ai nostri utenti”, aggiunge Domenico Panebianco, Fondatore & CTO di Everyeye.it.

“Questo progetto ci rende particolarmente orgogliosi, sia perché è il frutto di un lavoro armonioso che unisce diversi operatori della filiera (un rivenditore, un editore, una concessionaria e ovviamente una data company come Weborama), sia perché mette in pratica quello che è sempre stato il nostro mantra, ovvero un approccio al marketing fortemente data-driven, che va a creare un enorme valore aggiunto per tutto il mercato. Valore che è immediatamente traducibile in termini di monetizzazione del dato ma anche e soprattutto di analisi, insight e ottimizzazione delle azioni di comunicazione in ottica sia di prospecting che di fidelizzazione”, conclude Roberto Carnazza, Country Manager di Weborama.

Vivian Ceresero nuova Head of Programmatic di Moving Up

Vivian Ceresero è stata nominata nuova Head of Programmatic di Moving Up.

All’interno della media company fondata e guidata da Marco Valenti, Ceresero avrà la responsabilità di dirigere l’intero comparto Programmatic, gestendo le diverse piattaforme, implementando la formula proprietaria di header bidding ed occupandosi dell’efficientamento delle transazioni in private deal e open marketplace.

«Abbiamo deciso di investire su Vivian in virtù della sua comprovata esperienza maturata all’interno dell’industria digitale; il suo ingresso fa parte di un più ampio piano di crescita della struttura. Con le sue competenze, intendiamo specialmente valorizzare la nostra soluzione di header bidding dedicata agli editori», ha commentato Valenti.

«Credo davvero che Moving Up abbia un potenziale elevatissimo, perciò ho deciso di accettare l’incarico. La società è giovane ma, finora, ha registrato tassi di crescita notevoli, dimostrando di avere tutti i numeri giusti per imporsi sul nostro mercato. L’idea di affrontare questa nuova sfida professionale mi entusiasma. In più, il fatto che si tratti di una realtà tutta italiana, con tecnologie, capitali e professionalità reperiti sul territorio nazionale, è per me un ulteriore motivo di orgoglio», ha aggiunto Ceresero, che in precedenza ha lavorato come Chief Operations Officer in Talks Media e in qualità di Head of Client Services in Weborama.

La nuova Head of Programmatic si unisce così al team di cui fanno già parte Tommaso Genova, Ad Operations Specialist, e Antonino Scannaliato, Publishers Manager, e sarà operativa, insieme con Yari Crapanzano, da febbraio Head of Digital Sales & Marketing, nella sede milanese di Moving Up.

Il pilastro di Moving Up: una soluzione proprietaria di header bidding

Marco Valenti, Ceo e fondatore di Moving Up, ha precisato che lo strumento di header bidding della società, sviluppato in toto all’interno della struttura, si distingue dai prodotti concorrenti sia per l’algoritmo alla sua base, sia per la metodologia di utilizzo.

Si tratta di una tecnologia dinamica e applicabile ad ogni genere di transazione che ottimizza in tempo reale i posizionamenti pubblicitari sulle pagine degli editori, valorizzandone appieno l’inventory. Secondo i dati rilasciati dalla media company, grazie a questa soluzione le testate clienti hanno registrato un incremento medio della monetizzazione pari al 30%.

Vivian Ceresero è il nuovo Chief Operation Officer di Talks Media

Talks Media inserisce nel proprio organico Vivian Ceresero, ex Weborama, Fox e Mediacom, nel ruolo di Chief Operation Officer. Vivian Ceresero si occupa dell’innovazione e dello sviluppo di strumenti, sistemi e prodotti della concessionaria fondata da Marco Iacobellis ed Emiliano Messeni.

La nomina di Vivian Ceresero si inserisce all’interno di un piano di espansione del network e della struttura di Talks Media nel mercato italiano dell’advertising online, con particolare attenzione alle soluzioni di programmatic buying e gestione del bacino dati. In Weborama la manager è stata prima Media Connection Manager e poi Head of Client Services and DMP Expert.

“L’arrivo di una persona come Vivian è per noi un innesto naturale, sia per le competenze perfettamente complementari al resto della struttura, sia per la visione del lavoro e dei rapporti interpersonali che condividiamo. Il nostro programma di sviluppo dei prossimi anni è molto serrato, l’esperienza di Vivian ci aiuterà a mantenere la direzione e raggiungere gli obiettivi più sfidanti”, commenta Marco Iacobellis, Ceo di Talks Media

“Ringrazio Marco ed Emiliano per la fiducia che mi stanno accordando: sono molto orgogliosa di poter lavorare con loro, guidando Talks Media attraverso una profonda rinnovazione tecnologica che ci porti a raggiungere – e speriamo superare – gli sfidanti obiettivi che ci siamo dati”, aggiunge Vivian Ceresero.