Main partner:

Jobs

SpotX rinnova la certificazione del Trustworthy Accountability Group

SpotX ha rinnovato la certificazione del Trustworthy Accountability Group (TAG) per tutti i sigilli ufficiali, inclusi Certified Against Fraud Seal, Certified Against Malware Seal, Certified Against Piracy Seal e il Certified Inventory Quality Guidelines (IQG).

TAG è un programma inter-settore elaborato al fine di eliminare il traffico fraudolento, combattere i malware, prevenire la pirateria su internet e promuovere maggiore trasparenza lungo la filiera della pubblicità digitale.

Il riconoscimento, precisa la nota, sottolinea il continuo impegno della società nel contrastare le frodi e migliorare la sicurezza del marchio in ambiente video. Per soddisfare gli standard di TAG, SpotX ha dovuto intraprendere diverse azioni, come il filtraggio della lista dei domini, della lista di IP dei centri dati e l’implementazione del protocollo Payment ID.

Infine, allo scopo di rispettare il programma di certificazione, aggiunge il comunicato, è scansionata la totalità dell’inventario gestito attraverso la sua piattaforma.

Taboola, inventory più sicure con la certificazione TAG

Taboola ha ricevuto la certificazione del Trustworthy Accountability Group per la brand safety delle inventory. La società specializzata nel content discovery ha annunciato di aver completato il processo “Verified by TAG” e di aver ricevuto l’attestato dal programma nato per combattere le attività criminali nella filiera del digital advertising.

Come parte di una serie di investimenti realizzati da Taboola per la brand safety, la società ha collaborato con TAG per verificare il proprio livello di trasparenza. Le società che completano il processo ricevono un TAG-ID, identificativo che consente ai partner di verificarne la validità e la reputazione.

Taboola offre ai propri clienti un controllo diretto sul posizionamento delle campagne, consentendo anche di fare blacklisting di determinati contesti in cui i brand non vogliono far apparire i loro annunci.

«Aziende e inserzionisti stanno dando priorità a strategie che assicurino la brand safety quando fanno campagne online. Alla luce del caos che c’è là fuori, gli editori premium hanno la grande opportunità di offrire un’esperienza sicura, accanto a contenuti di alta qualità, e guadagnare significativi budget native e video da aziende di primo livello – commenta Adam Singolda, CEO and founder, Taboola -. Come operatore, Taboola continuerà ad investire nella brand safety e la certificazione di TAG è per noi un importante traguardo che segue l’evoluzione del mercato».

Frodi pubblicitarie: quali sono gli operatori più impegnati contro il fenomeno?

Il Trustworthy Accountability Group (TAG), un’iniziativa del settore della pubblicità per la lotta contro le attività criminali nella filiera della fornitura del digital advertising, ha annunciato oggi il primo gruppo di società che ha completato il processo di revisione e alle quali è stato assegnato l’attestato TAG “Certificato contro la frode”, a dimostrazione del superamento dei rigorosi standard anti-frode di TAG.

Tra le prime realtà a ricevere l’attestato TAG “Certificato contro la frode” troviamo Amobee, comScore, DoubleVerify, Dstillery, Google, WPP GroupM, Horizon media, Integral Ad Science, Interpublic Group, Moat, Omnicom Media Group, OpenX Technologies, Inc, ProData media, Rocket Fuel Inc., Sovrn e White Ops Inc.

«Quando i futuri imprenditori rievocheranno la lontana ferita delle frodi nel mercato della pubblicità digitale, ricorderanno la leadership di aziende come queste per il supporto nello stabilire un nuovo standard per la lotta antifrode, che ha alzato l’asticella per il nostro settore – ha dichiarato Mike Zaneis, ceo di TAG -. I primi beneficiari dell’attestato TAG “Certificato contro la frode” rappresentano il tessuto connettivo della pubblicità digitale – tra i quali figurano i maggiori editori del mondo, le agenzie pubblicitarie e i rispettivi provider tecnologici – e hanno contribuito a rendere il marchio TAG il gold standard nell’ecosistema della pubblicità digitale. Siamo lieti di annunciare il gruppo iniziale di imprese “Certificate contro le frodi” TAG, e non vediamo l’ora di allargare il canale a tanti futuri partecipanti nei prossimi mesi».

Il Trustworthy Accountability Group (TAG) è, primo nel suo genere, il programma di responsabilità cross-settoriale volto a combattere le attività criminali in tutta la catena di fornitura di pubblicità digitale. TAG collabora con aziende di tutta la filiera in quattro aree critiche per la continua crescita e lo sviluppo del settore della pubblicità digitale (del valore oggi di 50 miliardi di dollari): eliminando le frodi, lottando contro i malware, combattendo la pirateria su Internet e promuovendo la trasparenza. TAG è stato creato come programma comune del settore marketing-media da American Association of Advertising Agencies (4A’s), Association of National Advertisers (ANA) e Interactive Advertising Bureau (IAB).

Il secondo gruppo di imprese che riceverà l’attestato “Certificato contro la frode” TAG sarà annunciato nei primi mesi del 2017.

Le più lette