Main partner:

Jobs

Discovery Media e smartclip: al via le campagne Addressable tv sulle reti Discovery

L’accordo siglato lo scorso maggio tra Discovery Media e smartclip (leggi qui l’articolo dedicato) per la distribuzione di campagne Addressable tv su cinque canali del broadcaster, comincia a dare i suoi frutti.

Sono infatti on air sui canali free del portfolio Discovery Italia le prime due campagne realizzate con la collaborazione della piattaforma internazionale specializzata in Addressable tv e proprietaria della SSP Video Multipiattaforma “SmartX Platform”.

Procter&Gamble e Lactalis sono i primi brand/clienti che hanno creduto in questa nuova modalità che permette di profilare la comunicazione commerciale sui tratti e sui comportamenti dei telespettatori, migliorando performance, efficacia ed efficienza della campagna.

«Discovery Media ha una missione: portare novità nel mercato televisivo, cambiando e innovando», ha dichiarato Alessandro Renzi, Ad Sales Marketing Development Director Discovery Media. «Il nostro obiettivo è acquisire, nel tempo, competenza e affidabilità anche in questa nuova modalità di avvicinare i brand dei nostri clienti al nostro pubblico, composto da consumatori qualificati e interessanti».

Cosa offre l’Addressable tv ai brand?

L’Addressable tv offre ai brand la possibilità di raggiungere la propria audience in maniera mirata e targettizzata grazie alle proprie caratteristiche distributive che uniscono il potenziale della tv lineare con le possibilità di targeting mirato del mondo digitale. Il telespettatore, infatti, ha la possibilità di interagire con il contenuto adv, attivando una landing page interattiva (un minisito o un video creato ad hoc).

Discovery Media permette ai propri investitori di beneficiare, grazie alla partnership con smartclip, di una distribuzione 1to1, di una gestione dei limiti di frequenza giornaliera, oraria e targettizzazione geografica, e, in un prossimo futuro, della possibilità di interagire con le audience scelte per interesse e contenuti graditi massimizzando l’affinità tra i brand presenti e il pubblico dei canali free del gruppo Discovery Italia.

«La partnership con Discovery Media e il roll-out delle prime campagne dimostra l’interesse crescente verso una delle tecnologie più interessanti dei prossimi anni. Per smarclip l’Addressable tv rappresenta infatti il futuro della pianificazione televisiva, su cui ci siamo focalizzati già da diverso tempo», dichiara Giuseppe Bronzino, Sales Director di smartclip.

zeotap, accordo con smartclip per i dati. Polizzy Carbonelli: «Business in crescita, raggiungeremo gli obiettivi di fatturato»

zeotap ha siglato una partnership con smartclip, la piattaforma proprietaria della SSP video multipiattaforma SmartX Platform. Grazie all’accordo, da oggi sarà possibile comprare l’inventory premium video di smartclip, caratterizzata da alti tassi di viewability, secondo gli elevati standard di targeting offerti dai dati deterministici di zeotap.

L’Italia è il primo mercato in cui la collaborazione è attiva ma, nei prossimi mesi, lo sarà anche negli altri Paesi in cui operano le due società. «L’Italia, insieme alla Spagna, è il nostro principale mercato, e anche un Paese in cui smartclip gode di un ottimo posizionamento, per queste ragioni abbiamo avviato l’accordo proprio qui. Il business di zeotap sta crescendo in continuazione, posso già affermare che gli obiettivi di fatturato per la fine dell’anno saranno raggiunti. I riscontri che riceviamo dal mercato sono molto positivi: adesso lavoriamo con tutti gli operatori lato domanda, centri media e trading desk, e con diversi editori nazionali, sia in programmatic che in reservation. Possiamo contare su un largo numero di interlocutori», ha dichiarato Riccardo Polizzy Carbonelli, Country Head Italy for zeotap.

«Siamo particolarmente entusiasti di annunciare questa collaborazione con zeotap, perché ha saputo utilizzare al meglio dati e tecnologia per dare una risposta concreta alle nuove esigenze del mercato: trovare nuove soluzioni per migliorare le performance delle campagne video. I dati deterministici integrati nel nostro inventory di video premium ci permetteranno di garantire agli investitori un targeting ancora più preciso e performante», ha commentato Luca Di Cesare, Managing Director di smartclip Italia.

«La Reach on Target e la Viewability sono le due KPI più importanti utilizzate dai grandi brand per misurare l’efficacia delle loro campagne video. Zeotap e smartclip contribuiscono entrambe a soddisfare queste due condizioni lavorando insieme per raggiungere il massimo risultato. Trattandosi di format premium, nella maggior parte dei casi sono associati volumi di investimento importanti e assicurare alle aziende la reach on target massima significa evitare costosi sprechi massimizzando l’efficacia dell’investimento effettuato: questa è la promessa dell’era del big data e noi siamo felicissimi di poterla condividere oggi insieme a smartclip», ha aggiunto Riccardo Polizzy Carbonelli, Country Head Italy for zeotap.

zeotap, che è in procinto di aprire nuove sedi in Regno Unito e Germania, ha recentemente ottenuto una certificazione da Aimc (Association for the Investigation of Media and Communications) in Spagna che conferma una precisione dei propri dati fino al 94%.

Dmexco 2015: ci sarà anche smartclip. Presto la società aprirà un polo tecnologico a Berlino

smartclip, la piattaforma internazionale specializzata in addressable tv e proprietaria della SSP video multipiattaforma SmartX Platform, sarà presente con uno spazio espositivo al prossimo dmexco di Colonia, in programma il 16 e il 17 settembre.

Lo stand darà spazio al mondo dell’addressable tv e a SmartX Platform che rappresentano i temi dominanti dell’offerta di smartclip su cui la società sta lavorando con l’obiettivo di portare il programmatic video advertising su tutti gli schermi, inclusi quelli televisivi.

L’impegno dell’azienda verso l’addressable tv si concretizza anche attraverso l’apertura di un centro di sviluppo a Berlino. Björn Münchau – recentemente entrato in smartclip come product director addressable tv – e il suo team di quattro specialisti in HbbTV, svilupperanno e miglioreranno le soluzioni tecnologiche che sono alla base della piattaforma proprietaria di addressable tv di smartclip.

Jean-Pierre Fumagalli, co-fondatore e ceo di smartclip, spiega: «Diverse emittenti televisive già utilizzano la nostra attuale soluzione tecnologica per addressable tv, che consente agli inserzionisti di distribuire i propri spot sulla tv lineare in tempo reale, attraverso gli adserver. Sviluppare e migliorare la tecnologia dell’addressable tv è il nostro prossimo importante obiettivo. Un portale white-label specificamente creato per la tecnologia HbbTV consentirà alle emittenti televisive di offrire in modo semplice, redditizio e personalizzabile ai propri telespettatori servizi aggiuntivi, come la catch-up TV, il video on demand e altri servizi come per esempio le previsioni del tempo. Tutto questo sfruttando la tecnologia HbbTV e generando ulteriori possibilità di monetizzazione».

La soluzione per l’addressable tv di smartclip, che permette di distribuire e analizzare i formati pubblicitari durante i normali programmi televisivi, attraverso adserver, offre diversi vantaggi. Innanzitutto, con la distribuzione basata su adserver, gli inserzionisti possono individuare i parametri rilevanti quali la reach effettiva e la frequency cap. Di conseguenza, invece di prenotare un intero break pubblicitario basato sui GRP, sarà possibile distribuire tramite adserver, in tempo reale e in modo mirato, annunci pubblicitari direttamente integrati in un programma della tv lineare, dando alle emittenti televisive opzioni aggiuntive per monetizzare i propri spettatori.

«Il nostro obiettivo è di raggiungere gli utenti e per questo abbiamo creato una gamma di soluzioni che prevede un uso scientifico di First Party Data e tecnologie di Attribution tracking. Stiamo assistendo ad una crescita delle diffusione delle nuove tv connesse e smartclip ha già le risposte per sostenere le pianificazioni di campagne video anche su questi nuovi modelli di tv e le presenteremo al dmexco» commenta Luca Di Cesare, managing director di smartclip Italia.

smartclip e MediaMath insieme per espandere l‘offerta di video programmatic

smartclip, la piattaforma internazionale specializzata in Addressable TV e proprietaria della SSP Video Multipiattaforma SmartX Platform, ha annunciato la sigla di una partnership con MediaMath. L’integrazione della piattaforma SmartX di smartclip con TerminalOne Marketing Operating System di MediaMath, consentirà ai clienti delle due società di accedere a un inventario video premium, garantendo una gestione avanzata dei dati.

La partnership consente ai marketer di dare impulso alle attività cross-channel su tutti gli schermi, compresi PC e laptop, mobile, tablet e connected TV. L’accordo include infatti la possibilità di pianificazione sulle principali Smart TV, sia sui portali che sulle app grazie alle integrazioni con oltre 700 editori di contenuti leader a livello europeo. SmartX Platform consente inoltre l’acquisto di video in modalità programmatica all’interno di un private exchange scalabile, che protegge e valorizza i dati dell’editore.

«Il programmatic video sta crescendo velocemente, e si sta posizionando rapidamente in ambito marketing come importante strumento di brand awareness e di engagement. Allargando le nostre partnership nel settore video a livello internazionale, consentiamo ai nostri clienti di sfruttare al meglio l’ecosistema per amplificare le performance dei loro video pubblicitari su domini premium a livello locale», ha dichiarato Sam Cox, Vice President di Open Global Media di MediaMath.

SmartX Platform fornisce agli editori report approfonditi, controllo, ottimizzazione dell’inventory e nuove soluzioni di monetizzazione. Integrandosi con SmartX, una delle più grandi e con i migliori tassi di crescita fra le SSP video in Europa, gli editori possono quindi accedere ai programmatic buyer più attivi, alla migliore tecnologia e agli strumenti che forniscono i più elevati standard di brand safety oggi preseti sul mercato.

Kay Schneider, General Manager di SmartX Platform, ha commentato: «Siamo lieti di collaborare con MediaMath e lavorare con un’azienda così focalizzata e leader del settore, capace di comprendere il nostro approccio e che ha una posizione precisa e chiara nel marketing online. Il programmatic advertising ha già vinto la battaglia quando si parla di performance, e ora è il momento di conquistare anche il brand advertising – e questo è l’obiettivo della partnership con MediaMath. Con la nostra SmartX Platform possiamo sfruttare pienamente i vantaggi del programmatic advertising per il branded video».

Smartclip potenzia la piattaforma proprietaria SmartX Platform con l'app di MTV On Demand

Smartclip potenzia la sua piattaforma proprietaria di Programmatic Buying SmartX Platform con una nuova partnership.

MTV Italia, il brand di intrattenimento di Viacom International Media Networks, ha infatti scelto smartclip per la gestione della pubblicità sulla nuova app Apple e Android di MTV On Demand. L’accordo riguarda, in particolare, la gestione in esclusiva dell’inventory video interstitial dell’applicazione, che consente di accedere a tutti i contenuti del canale in diretta e on demand.

smartclip, player di riferimento per la distribuzione di video advertising multi-piattaforma, con questa nuova partnership amplia il proprio network di editori e offre agli inserzionisti un mezzo molto efficace e di sicuro interesse per raggiungere il target dei Millennials, gruppo sociale sempre in evoluzione, strategico e difficile da intercettare.

mtv-on-demand«Questa partnership costituisce un’estensione dell’offerta di smartclip di sicuro interesse per i brand che vogliono rivolgersi a un target in continua evoluzione, strategico e non sempre raggiungibile su altri mezzi – afferma Luca Di Cesare, managing director di smartclip Italia. L’accordo con MTV è il risultato della nostra capacità di innovazione che ha portato, ad esempio, allo sviluppo di strumenti per evitare click involontari, e di prodotti, come la Mobile Domination, di recente adottata anche da altri operatori».

Attraverso l’app gratuita di MTV, disponibile per iOS e Android, è possibile accedere a tutti i contenuti del canale in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento, guardare tutti i programmi tv in diretta e on demand, commentare e condividere quello che si sta guardando direttamente dall’applicazione: una vera e propria Social TV nata per regalare un’esperienza coinvolgente. Basta scaricarla, scegliere il proprio show preferito e godersi lo spettacolo, da Il Testimone a Ginnaste, da Mario a 16 anni e incinta, da Calciatori a Diario di una nerd superstar.

«L’app MTV On Demand – aggiunge Di Cesare – ci consente inoltre di espandere ulteriormente il nostro network con contenuti di notevole qualità che vanno ad alimentare ulteriormente la nostra piattaforma proprietaria di Programmatic Buying, SmartX Platform, rafforzando così la nostra posizione di leadership di mercato: il network video mobile di smartclip infatti conta già più di 9 milioni di utenti al mese, con una reach del 45,9% dell’utenza mobile italiana».