Main partner:

Jobs

Su Yelp una nuova soluzione pubblicitaria per le imprese locali

Mentre Yelp lancia un nuovo strumento pubblicitario per le imprese locali e Snapchat torna al lavoro sul progetto Spectacles, un big spender statunitense crea il ruolo di “Brand Safety Officer”.

Su Yelp arrivano i “Custom Ads”

Nuovo strumento pubblicitario su Yelp dedicato alle imprese locali. La piattaforma ha annunciato il lancio dei “Custom Ads“, una nuova funzionalità che consente alle aziende di selezionare un commento e un’immagine da mostrare nei loro annunci. Qualora l’impresa non riuscisse e sceglierne una in particolare, lo farà un algoritmo di machine learning al posto suo. Sulla base dei test effettuati, la soluzione sembra già piacere molto agli inserzionisti. Leggi di più su Search Engine Land.

Bank of America crea il ruolo di “Brand Safety Officer”

La brand safety è una delle maggiori preoccupazioni oggi per chi acquista pubblicità online. E chi non si fida delle rassicurazioni del propri partner pubblicitari, cerca di controllare da sé. E’ il caso di Bank of America, che ha creato il ruolo ad hoc di Brand Safety Officer per controllare che i propri processi di acquisto siano trasparenti e che gli spazi acquistati siano sicuri e fraud-free. L’azienda investe ogni anno più di un miliardo di dollari in pubblicità, e vuole essere sicura di spenderli bene. Leggi di più su The Drum.

Snapchat riprende il progetto Spectacles

Gli smart glasses non sono morti, anzi. Snap è nuovamente al lavoro su Spectacles, il suo modello di occhiali intelligenti, di cui sta preparando due nuove versioni. La prima dovrebbe essere pronta già entro questo autunno, mentre la seconda arriverà successivamente, costerà circa 300 dollari e avrà due fotocamere integrate. Leggi di più su Business Insider.

L’approccio programmatico di Ryanair; i nuovi occhiali intelligenti di Intel

La compagnia aerea low-cost Ryanair va fiera della sua strategia di marketing digitale “pay-per-click free”, mentre, dopo i tentativi di Google e Snapchat, una nuova azienda propone al mercato i suoi smart glasses. Intanto CBS valuta di unirsi a Viacom, ma potrebbe far gola anche a un altro, grosso player. Non televisivo.

L’approccio programmatico di Ryanair

«Non spendiamo nulla in pay-per-click e ne andiamo orgogliosi. E’ straordinario essere la piattaforma aerea più visitata del mondo con la spesa di marketing più efficiente, senza spendere nulla su Google. E’ una rara conquista». A dirlo è il CMO di Ryanair Kenny Jacobs, che in un’intervista ha svelato i dettagli della strategia di marketing della compagnia aerea low-cost. Una strategia che punta anche su un «sofisticato approccio programmatico all’email». Leggi di più su The Drum.

Smart glasses, a volte ritornano

Dopo il tentativo fallito di Google e quello forse mai realmente decollato di Snapchat, un altro player si lancia nel mercato degli occhiali intelligenti. Si tratta di Intel, che ha svelato al mercato i suoi nuovi smart glasses Vault: estremamente simili a dei normali occhiali, con delle semplici montature di plastica che pesano meno di 50 grammi ed alle quali si possono montare lenti graduate e non. Sono privi di camera, ma sulla parte interna delle aste hanno un laser integrato capace di creare un’immagine monocromatica di 400×150 pixel, un processore, un accelerometro, un chip Bluetooth e una bussola. Leggi di più su The Verge

Amazon nel futuro di CBS?

CBS, la media company che ha creato blockbuster televisivi come “NCIS” and “The Big Bang Theory”, starebbe esplorando la possibilità di legarsi a Viacom, proprietaria di brand come Nickelodeon e Comedy Central oltre che degli studi della Paramount. Una fusione che potrebbe essere abbastanza naturale, se si considera che entrambe le società sono controllate dall’imprenditrice Shari Redstone. Secondo un’attenta analisi del giornalista Edmund Lee, però, potrebbe esserci un altro contendente cui l’acquisto di CBS potrebbe, per vari motivi, portare importanti benefici: Amazon. Leggi di più su Recode.

Le più lette