Main partner:

Jobs

Ogury continua a crescere e nomina Cédric Carbone nuovo CTO

Ogury – azienda tech specializzata in mobile journey marketing – annuncia oggi la nomina di Cédric Carbone come Chief Technology Officer.

Carbone guiderà a livello globale le attività di product development, operations e sviluppo della tech company.

Il manager porta in Ogury un’esperienza di oltre 17 anni in technology e product development: è infatti stato CTO e membro del team che ha fondato l’azienda del settore MarTech Influans.

Lo stesso ruolo lo ha ricoperto anche in Talend, un rivoluzionario provider di software open source per l’integrazione dei dati, che ha raggiunto lo status di Unicorn da un miliardo di dollari dopo il successo dell’IPO nel luglio del 2016. In Talend, Carbone ha fatto crescere il team di ingegneri da zero a duecentocinquanta. Investendo in questi professionisti ha portato l’azienda a diventare uno dei leader globali nel settore della gestione dei dati.

«Sono elettrizzato all’idea di entrare a far parte del team Ogury e di avere così la possibilità di rafforzare la nostra suite di soluzioni e prodotti futuristici grazie alle esperienze che ho maturato in ambito SaaS in Talend e in ambito MarTech in Influans», ha dichiarato il nuovo CTO di Ogury. «Sono convinto che nel settore del mobile marketing il successo stia nell’essere differenti, e Ogury lo è senza dubbio. Ha sviluppato un’inedita modalità di visione e analisi dell’intera user journey, che fornisce insight esclusivi a cui i singoli brand o publisher non potrebbero accedere altrimenti. La strategia di Ogury è la più forte del momento: sono riusciti a conquistare la fiducia degli utenti facendo la scelta strategica di essere completamente trasparenti sin dall’inizio».

Jean Canzoneri, Co-founder e Ceo di Ogury ha dichiarato: «Cèdric è uno dei pochi CTO in Francia ad aver portato con successo al Nasdaq una realtà con lo status Unicorn. Siamo molto entusiasti di averlo a bordo in veste ufficiale e molto orgogliosi che abbia scelto Ogury per proseguire il suo eccezionale percorso professionale. Cèdric collabora con Ogury in qualità di membro del CdA e Technology Advisor da più di tre anni e porta con sé una grande esperienza. Il suo ingresso sarà strategico per la crescita del nostro dipartimento tecnologico, che ci consentirà di offrire prodotti sempre innovativi e distintivi per continuare a guidare il mercato».

Nikos Acuña nominato primo Chief Visionary di Sizmek

Sizmek ha nominato Chief Visionary Nikos Acuña , che da oggi riporta direttamente al Ceo, Mark Grether. Acuña è stato precedentemente Managing Director del Rocket Fuel Institute, l’AI Innovation and Media Lab dell’azienda.

Questa novità segue l’acquisizione di Rocket Fuel da parte di Sizmek, avvenuta lo scorso anno, e il recente annuncio della trasparenza totale della piattaforma, a favore di agenzie e inserzionisti. Con questa nomina, Acuña ricoprirà il ruolo di principale evangelizzatore di Sizmek, educando il settore sulle tendenze emergenti relativi a dati, tecnologie ed esperienza utente, aiutando le agenzie e i loro clienti a sviluppare strategie innovative per migliorare il proprio business.

“Nikos è uno degli esperti più provocatori del settore digitale, uno dei maggiori divulgatori del futuro del marketing. Ha una visione entusiasta di come la tecnologia possa migliorare il lavoro di agenzie e brand grazie all’implementazione della creative augmentation, rispetto alla semplice automazione. Nikos sarà una risorsa chiave per guidare i clienti in un’epoca di rapido cambiamento e crescenti opportunità. Non aiuterà solamente a consolidare la vision di Sizmek ma credo che ci aiuterà anche a scrivere la storia del nostro settore”, ha commentato Grether.

Acuña ha più di 20 anni di esperienza nei media e nelle tecnologie di marketing. È autore dei libri “The Predictive Business” e “Mindshare” (Motion Publishing, 2012), vincitore dei premi Book of the Year Award e USA Best Book Award di Foreword Magazine nel 2012. Ha pubblicato più di una decina di ricerche fondamentali sull’intelligenza artificiale e la trasformazione digitale intersettoriale nel corso degli ultimi due anni e interviene frequentemente a conferenze in tutto il mondo su creatività e innovazione, conseguenze dell’AI in un futuro connesso e come aumentare l’engagement sfruttando i desideri intrinseci alla natura umana.

Sizmek è impegnata a ridefinire il modo in cui i brand si connettono con la propria audience, unendo dati, creatività e media per ottenere la migliore performance possibile delle campagne lungo l’intero customer journey. Non vedo l’ora di supportare Sizmek nell’innovazione, identificando le forze che spingono l’evoluzione del nostro settore. Il mio impegno sarà concentrato sul catalizzare la crescita e ispirare la nuova generazione di leader del settore”, ha aggiunto Acuña.

Acuña sta inoltre lanciando una serie di video a frequenza bisettimanale chiamata Symbiosis: una serie che esplora l’innovazione nell’“incontro tra dati, tecnologia ed esperienze” attraverso il ritratto di un futurista postmoderno.

La sede italiana di Sizmek ha chiuso il 2017 con un fatturato a +50% e punta a una crescita a doppia cifra per quest’anno. Il Managing Director, Enrico Quaroni, ha inoltre rivelato in un’intervista che la piattaforma sta sviluppando nuovi formati pubblicitari video.