Main partner:

Jobs

E.ON “accende” la pubblicità in Programmatic su display e audio

E.ON lancia in Italia la prima campagna pubblicitaria realizzata dopo l’uscita del Gruppo dalle attività convenzionali dell’energia e la focalizzazione sulla generazione da fonti rinnovabili, sulle reti energetiche e sulle soluzioni per i clienti. L’azienda si presenta con il nuovo posizionamento che mette al centro il rapporto con i clienti attraverso la fornitura di soluzioni innovative di efficienza energetica. Firma la campagna M&C Saatchi, che, come spiega alla presentazione dell’adv Carlo Noseda, Managing partner dell’agenzia, «Lavora con la realtà a livello internazionale ed è stata scelta anche per la comunicazione nel nostro Paese».

La pianificazione è di Starcom, centro media che segue da anni E.ON, e prevede una forte integrazione tra tutti i mezzi, tv, digital e social, radio, stampa e affissioni. L’investimento è di oltre i 4 milioni di euro.

La pianificazione online è stata ottimizzata anche attraverso l’erogazione in programmatic advertising di diversi formati, a cui va quasi il 50% del budget investito nel digital. Parte di questa pianificazione è stata studiata per andare in sincronia con gli spot televisivi, massimizzando la reach sul target che fruisce entrambi i mezzi in simultanea.

Anche lo spot radio, in onda sulle emittenti nazionali sarà integrato con i digital media tramite Spotify in programmatic. Nell’ambito della carta stampata, i soggetti sono pianificati su quotidiani e periodici nazionali e locali. La campagna ha un respiro nazionale ma attraverso l’affissione e la stampa quotidiana si riescono a presidiare anche localmente alcune aree strategiche all’interno del territorio nazionale.

Leggi l’articolo completo su Engage.it.

Le più lette