Main partner:

Jobs

Improve Digital porta il Programmatic nelle Tv Philips

Improve Digital, la piattaforma di pubblicità video per editori, fornitori di contenuti ed emittenti, ha annunciato un accordo con TP Vision Philips, uno dei più grandi produttori mondiali di schermi e Tv LCD. Attraverso l’impiego della piattaforma full-stack di Improve Digital, 360 Polaris, le televisioni Philips offriranno campagne di Programmatic video all’interno del mercato europeo.

Questa collaborazione segna un nuovo corso per Philips, che fa il suo ingresso nello segmento della compravendita automatizzata di spazi. L’azienda, si legge in una nota, ora offre un nuovo canale agli inserzionisti affinché possano indirizzare i loro messaggi al pubblico in obiettivo, senza l’interferenza dei filtri anti-annunci.

“È un’operazione completamente nuova per noi e abbiamo scelto di lavorare con Improve Digital in virtù della loro esperienza nell’industria del Programmatic video”, ha dichiarato Paulo Lopes, Partnership Manager Smart TV di Philips Tv.

“Siamo eccitati di lavorare insieme con TP Vision Philips e connettere il suo inventario premium con la nostra tecnologia, i nostri dati e la nostra domanda globale di video. Aggiungere schermi televisivi come dispositivo alla nostra offerta è parte della nostra più ampia strategia video, ossia equipaggiarci per il mutevole ecosistema tv. Insieme creiamo un’esperienza pubblicitaria video senza frizioni per gli spettatori e le potenzialità di targeting che inserzionisti e marketer desiderano”, ha dichiarato Kyra Steegs, Senior Video Director di Improve Digital.

Per gli inserzionisti, ciò significa che mostrando le proprie campagne programmatiche su uno schermo più grande ora ottengono l’impatto e la qualità dello spot tv tradizionale.

Programmatic video, Improve Digital sviluppa una nuova soluzione e assume 75 professionisti

Improve Digital continua a rafforzare la sua posizione nel segmento del Programmatic video sviluppando una soluzione completa comprendente ad serving, strumenti di reportistica e integrazioni con tutte le principali piattaforme di domanda video.

La piattaforma di monetizzazione per editori ha, inoltre, effettuato un importante investimento in risorse umane, assumendo 75 nuovi dipendenti a tempo pieno negli ultimi cinque mesi, inseriti nelle divisioni tecnologia, prodotto, servizi e sviluppo business. A riconferma del focus dell’azienda sul canale, una parte significativa di questi nuovi ingressi si concentrerà sul video.

Il nuovo team sarà responsabile dello sviluppo di ulteriori strutture creative e d’innovazione, oltre che di soluzioni per il Programmatic video, stringendo collaborazioni con i partner. Tra i neoassunti figurano Kyra Steegs, Senior Director Video, che guiderà la squadra globale per le vendite video, e Harold van Asdonk, Director Business Development, con una solida esperienza nella fornitura di soluzioni SaaS a grandi imprese. Tutti questi nuovi talenti portano con sé anni di esperienza nell’industria e vantano un’approfondita comprensione del Video On Demand e delle soluzioni OTT.

Improve Digital ha supportato il Programmatic video per quattro anni, con una crescita anno su anno a tripla cifra. Ingaggiando una nuova squadra dedicata esclusivamente alle funzionalità video della nostra tecnologia, stiamo effettivamente impiegando sempre maggiori risorse nel campo. Abbiamo assemblato un gruppo formato da professionisti con anni di esperienza nel video che saranno capaci di soddisfare tutti i bisogni dei nostri clienti”, ha dichiarato Joelle Frijters, Ceo di Improve Digital.

“Il video digitale sta esplodendo. Il consumo sta diventando digitale ad una velocità elevata. Questo fenomeno è supportato dall’ascesa dell’OTT e delle piattaforme di VOD. Sono impaziente di portare ai nostri clienti la giusta tecnologia di monetizzazione corredata da professionalità e servizi di alto livello”, ha concluso Kyra Steegs.