Main partner:

Jobs

[Videointervista] Xaxis e Kinetic a Programmatic Days: «Real DOOH, i vantaggi del programmatic incontrano l’outdoor»

Siamo tutti nomadi: l’80% della popolazione adulta italiana dedica più di un’ora agli spostamenti all’aperto, e questo rende l’Out Of Home un mezzo di comunicazione sempre attuale, terzo media per tempo speso dopo internet e la tv. In seguito alle esposizioni agli annunci Ooh le persone sono portate a svolgere delle azioni, come ricerche sul web e acquisti. In seguito a questi trend, sono aumentati anche gli investimenti pubblicitari.

E con il digitale, tutto questo sta assumendo una nuova dimensione come hanno spiegato nella seconda giornata di Programmatic Days Erik Rosa, Managing Director di Xaxis Italia, e Carlo Grillo, Chief Operating Officer di Kinetic Italia, le due società di WPP che hanno sviluppato un’offerta digitale, Real DOOH (in cui “real” richiama il mondo del Programmatic).

Guarda la video intervista a Erik Rosa, realizzata a margine del suo intervento sul palco dell’Auditorium Iiulm:

«Con Real DOOH è possibile applicare le tecnologie di automazione del programmatic per pianificare l’esterna. Grazie all’inventory di concessionarie come Clear Channel, Telesia, Grandi Stazioni, è possibile portare la comunicazione nei grandi aeroporti e stazioni, sulle pensiline dei mezzi pubblici, nei centri commerciali, in metro potendo scegliere di uscire solo in determinati giorni o fasce orarie, usando creatività dinamiche in tempo – quasi – reale, collegandosi a una Dsp». Inoltre Real DOOH, ha continuato Rosa, «si presta molto a un’amplificazione online, in particolare con il mobile».

Quello del DOOH è un mercato in crescita, con oltre 42 milioni nel 2017 (erano 30 milioni nel 2013) e un aumento degli impianti esterni digitalizzati che l’anno scorso in Italia sono oltre 6000. «E con il programmatic – ha detto Carlo Grillo – questo processo di sviluppo si arricchirà sempre di più, perché è un prodotto che risponde alle esigenze dei clienti. Vedremo asset che arricchiranno le nostre città anche dal punto di vista estetico».

Guarda la videointervista a Carlo Grillo, realizzata a margine del suo intervento a Programmatic Day(s) 2018:

Nel corso della presentazione, Rosa e Grillo hanno illustrato la campagna “Unlimited” di Zalando, in cui il Programmatic OOH ha permesso l’erogazione solo nelle fasce orarie mattina e sera, con tre soggetti creativi differenti, il tutto con l’uso di una Dsp, e una campagna di Ford, primo cliente a scegliere il Real DOOH.

Diversi sono i vantaggi del Real DOOH emersi dalla presentazione: «L’automazione, la possibilità di scegliere quando far uscire la campagna e la possibilità di effettuare cambi delle creatività a seconda del contesto», spiega Grillo. E il bello in parte deve ancora venire: «In futuro l’offerta sarà aumentata, ci sarà una crescita dell’inventory e gli schermi saranno presto dotati di un apparecchio in grado di tracciare le persone in prossimità dello schermo».

«Siamo per ora presenti su oltre il 30% dei mezzi digitali e puntiamo a essere sul 60% entro il prossimo anno, raddoppiando la nostra offerta», conclude Rosa.

Le più lette