Main partner:

Jobs

Jusp punta sul Programmatic per raggiungere le PMI e si affida a Sembox

Le caratteristiche dell’audience B2B rendono il Programmatic uno strumento ideale per comunicare in maniera efficace e ottimizzata al proprio target. Lo sa bene Jusp, società che propone soluzioni innovative, semplici e sicure per l’incasso con carta di credito e bancomat in mobilità, che, nell’ambito di una pianificazione digital a 360 gradi, ha deciso di optare anche sulla pubblicità automatizzata, e per farlo ha scelto Sembox.

Gli obiettivi di Jusp per il 2015 sono ambiziosi e prevedono una crescita significativa del volume di affari, anche attraverso la comunicazione. La pianificazione web, affidata in toto a Sembox, avrà come finalità principale l’ampliamento del portafoglio clienti nel settore delle piccole e medie realtà che hanno quotidianamente necessità di gestire transazioni con carte di credito. Il target di riferimento è quindi molto variegato, dal medico all’artigiano, dal classico negozio al ristorante, dalla grande azienda al piccolo bed & breakfast.

La pianificazione web è stata ideata secondo i criteri della massima efficienza nell’allocazione del budget, focalizzandosi sui canali ed editori verticali capaci di assicurare visibilità e performance in linea con gli obiettivi. Così la struttura ha deciso di optare sull’applicazione di specifiche logiche capaci di mappare gli utenti in cluster (da raggiungere con comunicazioni one to one) mediante pianificazioni DEM, Display in programmatic buying e accordi con editori settoriali, oltre che sulla Search.

«L’accordo di collaborazione con Sembox rientra nella strategia di crescita dell’ambizioso piano industriale di Jusp – ha dichiarato Stefano Calderano, ceo di Jusp – che punta ad ampliare la propria quota di mercato fra le pmi, il mondo delle professioni e le attività commerciali tradizionali, sempre più alla ricerca di soluzioni smart di mobile payment. Siamo certi che Sembox ci saprà supportare al meglio su questo mercato».

«Siamo molto contenti di essere stati selezionati da una realtà importante e in rapida crescita come Jusp – afferma Salvatore Cariello, ceo di Sembox – le pianificazioni web in ambito b2b rappresentano un’importante sfida. Nel corso degli anni ci siamo costruiti un’importante expertise in merito: curando la pianificazione media per Sorgenia (che dal 2014 è attiva solo con offerte b2b) e avendo seguito in passato la promozione delle offerte business di importanti operatori telefonici. Questo ci permette di partire già da un know how molto solido sia sulle strategie da adottare che sulle logiche di attribution modeling e sul processo di conversione che caratterizza questa tipologia di target (naturalmente con le dovute differenze legate ai diversi prodotti)».